Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Niente mascherina all'aperto dal 28 giugno, quando tutta Italia sarà bianca

Dopo un confronto durato oltre due ore, ieri sera è arrivato l'ok dal Cts per lo stop alle mascherine all'aperto dal prossimo 28 giugno (quando tutta l'Italia, Valle d'Aosta compresa, sarà bianca)
22 Giugno 2021

Dopo un confronto durato oltre due ore, ieri sera è arrivato l'ok dal Cts per lo stop alle mascherine all'aperto dal prossimo 28 giugno (quando tutta l'Italia, Valle d'Aosta compresa, sarà bianca) .

 "Il Cts ritiene che nell'attuale scenario epidemiologico - scrive in una nota il Comitato - a partire dal 28 giugno con tutte le regioni in zona bianca ci siano le condizioni per superare l'obbligatorietà dell'uso delle mascherine all'aperto salvo i contesti in cui si creino le condizioni per un assembramento (es: mercati, fiere, code, ecc.…)".

 

Secondo il Cts, resta importante il distanziamento sociale fra non congiunti e, nei luoghi all'aperto dove vi siano situazioni a rischio assembramento, andrà comunque indossata la mascherina e lo stesso sui mezzi pubblici.

Al chiuso l'obbligo resta imperativo: si parla di negozi, centri commerciali, bar e ristoranti nel momento in cui ci si alza dal proprio tavolo, così come aerei, treni, bus e mezzi di trasporto in generale. Per quanto riguarda l'eliminazione in presenza di sole persone vaccinate, l'ipotesi è che in futuro possano sussistere situazioni al chiuso in cui sarà possibile togliere la mascherina. Ma è ancora presto per parlarne.

Fonte: ANSA

Ultime Notizie

X
X
linkcross