Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Nuovi posti auto a San Pellegrino, entro giugno pronto il parcheggio multipiano

Lo stabile, di proprietà del comune, si trova dietro al Grand Hotel a 300 metri da QC Terme e ha bisogno di una sistemazione necessaria. L'intervento entro giugno, costerà un milione di euro.
27 Febbraio 2019

Settimane di annunci a San Pellegrino Terme, dove dopo la volontà di costruire un nuovo albergo sul terreno dove sorgeva l'ex Hotel Como e il restyling del minigolf, si parla ora della riapertura del parcheggio multipiano. Lo stabile, di proprietà del Comune, si trova dietro al Grand Hotel a 300 metri da QC Terme e necessita di un'opera di rifacimento. L'intervento, la cui conclusione è prevista per giugno, ha preso il via lo scorso 18 febbraio e costerà un milione di euro. Si occuperà della sistemazione l'impresa Miri Srl di Ghisalba, commissionata dall'azienda Cogestil di Orio al Serio, una società del gruppo Percassi.

La stessa impresa si era aggiudicata, lo scorso anno, l'appalto riguardante i parcheggi comunali a pagamento disposti su viale della Vittoria, via Mazzoni, piazza Locatelli, via Matteotti e, appunto, la sistemazione del parcheggio multipiano. 

La società dovrà far fronte ad alcuni problemi di infiltrazione, oltre che mettere in sicurezza la struttura sistemando anche le barriere di protezione. Il parcheggio ospiterà 180 stalli, che andranno ad aggiungersi ai 1200 già presenti in territorio sampellegrinese. “L'apertura del centro termale e l'incremento costante degli ospiti – spiega il sindaco Vittorio Milesi a L'Eco di Bergamo – ha sicuramente determinato la necessità di avere più posti auto a disposizione.”

Un problema, quello dei parcheggi, che affligge soprattutto viale della Vittoria utilizzati dai fruitori del centro termale, ma che dovrebbero essere a disposizione anche dei residenti che dispongono di un abbonamento speciale. “Prossimamente posizioneremo dei cartelli luminosi all'inizio della via, in modo di indirizzare gli ospiti al parcheggio loro riservato” aggiunge Gianluca Spinelli del gruppo Percassi.


Ultime Notizie

X
X
linkcross