Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Ospedale San Giovanni Bianco: l'associazione di Leti dona un ecografo per la lotta al coronavirus

L'associazione 'Sulle ali di un sogno' di Letizia Milesi ha donato migliaia di mascherine, guanti monouso, disinfettanti e un ecografo all'Ospedale di San Giovanni Bianco.
3 Aprile 2020

L'associazione "Sulle ali di un sogno" di Letizia Milesi, la giovane di Roncobello che grazie ad un delicatissimo intervento negli USA è tornata a camminare, ha donato migliaia di mascherine, guanti monouso, disinfettanti e un ecografo all'Ospedale di San Giovanni Bianco che servirà ad effettuare ecografie del torace ai pazienti affetti da coronavirus con risultati più sensibili rispetto alla radiografia del torace.

"Ricevere e donare. Come il respiro, le cose non si possono trattenere in noi - si legge sulla pagina Facebook dell'associazione - Eccoci finalmente! Dopo un po' di burocrazia, una volta inventariato, il tanto atteso ecografo è arrivato nel nostro Ospedale vallare, a San Giovanni Bianco. La consegna ufficiale è avvenuta oggi pomeriggio (mercoledì 1 aprile ndr) nelle mani dei nostri medici e infermieri che da più di un mese si stanno prodigando in questa lotta contro questo nemico invisibile. È stato un momento importante, anche per parlare di futuro, aiuti e collaborazioni!".

Oltre all'ospedale di San Giovanni, a ricevere le mascherine anche la Cooperativa In Cammino, che tutela le persone fragili della Valle Brembana; la Fondazione Don Stefano Palla Onlus; i volontari dei Comuni di Sedrina, Zogno, San Giovanni Bianco, Lenna, Piazza Brembana, San Pellegrino Terme, Camerata Cornello e i volontari del Soccorso Alpino di San Giovanni Bianco.

“Stiamo facendo tutto questo sperando di poter ridare ai bergamaschi, in particolare alla nostra Val Brembana, tutto l’amore che ci è arrivato nei mesi scorsi, dopo l’incidente di Letizia – spiega Monica Milesi a Bergamonews -. In un momento di preoccupazione e sofferenza, è stato vitale ricevere quello che abbiamo ricevuto. Ora che è toccato a noi ridare una parte di quello che ci è stato dato, abbiamo cercato di farci trovare pronti”.

"

Ultime Notizie

X
X
linkcross