Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Paolo Roncaglia campione regionale di Judo: ora il 14enne di Capizzone vola a Roma per le finali nazionali

Piccoli campioni di Judo crescono: Paolo Roncaglia, 14 anni di Capizzone, lo scorso 30 ottobre è salito sul gradino più alto del podio agli ultimi Campionati Regionali.
5 Novembre 2021

Piccoli campioni di Judo crescono: Paolo Roncaglia, 14 anni di Capizzone, lo scorso 30 ottobre è salito sul gradino più alto del podio agli ultimi Campionati Regionali, categoria 66 kg esordienti B, secondo anno. Un titolo che gli è valsa la partecipazione alle finali Nazionali, in programma il prossimo 12 novembre a Roma.

Il 14enne, già campione regionale nella categoria 60 kg, ha svolto un'eccellente gara, vincendo quattro incontri su quattro. Grande la soddisfazione di tutto l'Asd Judo Orobie, la società sportiva di Capizzone dove Paolo ha iniziato il suo percorso sportivo, ormai diversi anni fa.

“Una bella gara, ma ora manca il gradino più importante – spiega Daniela Grieco, presidente di Judo Orobie al suo secondo mandato – Roma è sicuramente una realtà completamente diversa: vedremo come andrà”. Daniela, di atleti, ne ha cresciuti davvero tanti. Moltissimi infatti coloro che, da ogni parte della Valle Imagna, si approcciano a questa disciplina in giovane età, per poi lasciarla solamente una volta raggiunta l'età adulta. E anche chi se ne va, non l'abbandona mai davvero.

 

291 Voce delle valli Trony Zogno 30 Ottobre - La Voce delle Valli

“Tantissimi ex-atleti vengono ancora a visitarci in palestra, molti mi telefonano per complimentarsi quando uno dei nostri ragazzi vince. Questo dimostra che quando fai il tuo lavoro con il cuore, lasci un'impronta nella vita di qualcuno che, prima o poi, torna sempre indietro” conferma Grieco, che nell'attività è coadiuvata dal figlio Loris Brioschi e dall'altro tecnico della sede di Trezzo sull'Adda Alessandro Fumagalli. Il Judo però, aldilà della componente sportiva, è anche filosofia e mentalità.

“Diventa un vero e proprio stile di vita fatto di preparazione, alimentazione e stile di vita sani – conclude il presidente – Un'impostazione possiamo dire ferrea, che potrebbe servire in futuro. C'è molta filosofia dietro: se hai mente forte e allenata, allora sarà più facile affrontare la vita di tutti i giorni. Il nostro team lavora seguendo una precisa idea: crescere ragazzi mentalmente pronti alla vita. Se poi arriva qualche vittoria nello sport, allora ben venga assolutamente”. Appuntamento, dunque, al prossimo 12 novembre per la finale Nazionale durante la quale Paolo Roncaglia avrà l'occasione di strappare anche il titolo italiano.

1147 asd judo - La Voce delle Valli

(Il team dell'Asd Judo Orobie: da sinistra a destra Loris Brioschi, Daniela Grieco e Alessandro Fumagalli, tecnico della sede di Trezzo sull'Adda)

#banner4

879 bannerdonazione - La Voce delle Valli

Ultime Notizie

X
X
linkcross