Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Real Borgogna, nuova stagione al via: 10 ''acquisti'' per conquistare i playoff

Real Borgogna pronto per la nuova stagione. Il patron Spontoni: ''dieci giocatori nuovi per migliorare la rosa in ogni reparto''. Il nuovo tecnico Facoetti: ''puntiamo ai playoff''.
20 Luglio 2017

Su il sipario sulla nuova stagione (in seconda categoria), la diciannovesima dal suo anno di fondazione del Real Borgogna di patron Paolo Spontoni che nella serata di presentazione presso il ristorante Da Sandro a Presezzo ha tracciato le tre linee guida che la compagine affidata al neo tecnico Ermanno Facoetti dovrà seguire.

"Tre sono le basi su cui deve poggiare la nostra stagione - spiega il presidente Paolo Spontoni - : per prima cosa dobbiamo proseguire lo splendido risultato conseguito lo scorso campionato, sappiamo che non sarà facile gli avversari ormai ci conoscono ma siamo consapevoli che con l’umiltà e il lavoro possiamo arrivare davvero lontano. Il secondo punto focale è legato alla rosa, quest’anno con il nostro direttore sportivo Paolo Locatelli sono arrivati dieci giocatori nuovi migliorando la squadra in ogni zona del campo. Sono arrivati ragazzi esperti come Magoni Mauro, Tironi Nicola, David Alemanni e Gamba Daniele e giovani promettenti come Chiari Nicola, Villa Mattia, Sibella Francesco, Arrigoni Fabio, Mazzoleni Stefano e Dario Paris".

"La difficoltà ora - prosegue Spontoni - sarà amalgamare al meglio il gruppo per approcciare con determinazione l’annata che si preannuncia molto impegnativa. Il terzo pilastro per noi importantissimo è stata la fruttuosa collaborazione con l’amministrazione Comunale di Palazzago, nella persona dell’assessore allo sport Denis Martinelli, grazie alle quali l’impianto a nostra disposizione è stato reso di altissimo livello cosicchè da avere tutto per poter lavorare al meglio".

A fare eco al presidente Spontoni ci ha pensato la nuova guida tecnica del Real Borgogna Ermanno Facoetti che si presenta mostrando subito di aver le idee molto chiare: "Voglio innanzitutto ringraziare la società perché la rosa che hanno allestito è di grandissimo livello, migliorare la scorsa stagione non sarà facile ma noi daremo il massimo per centrare almeno l’accesso ai playoff". Il bello del calcio è che certezze ce ne sono sempre poche, alla fine il giudice supremo è sempre e soltanto il campo, ma una cosa sicura credo di conoscerla: battersi contro la Real Borgogna non sarà davvero facile per nessuno.

LEGGI ANCHE

AC San Giovanni Bianco pronto al salto di categoria, Mister Zenoni: vogliamo stupire

Brembillese, ds Gritti: non giocheremo per salvarci

Ultime Notizie

X
X
linkcross