Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Restyling dello stabilimento Sanpellegrino, domani la posa della prima pietra

Il progetto della SanPellegrino Future Factory, che ha come obiettivo il restyling completo dello stabilimento del noto marchio, vedrà domani 27 settembre la posa della sua prima pietra.
26 Settembre 2019

Il progetto della Sanpellegrino Future Factory, che ha come obiettivo il restyling completo dello stabilimento del noto marchio, vedrà domani 27 settembre la posa della sua prima pietra. Alla cerimonia sarà presente anche l'archistar danese Bjarke Ingels, il capo dello studio di architettura internazionale BIG (Bjarke Ingels Group) che si è occupato della progettazione per la rimessa a nuovo dello stabilimento.

Il programma prevede alle 11.00 un “Welcome Coffee”, ovvero un Caffè di benvenuto per gli ospiti, mentre alle 11:30 verrà presentato il libro dedicato ai 120 anni di Sanpellegrino. Dopo il pranzo, dalle 13:15 alle 14 ci sarà la conferenza stampa e la presentazione del progetto di Bjarke Ingels della Future Factory. Pensato per rendere il sito produttivo di San Pellegrino Terme, il nuovo stabilimento sarà ancora più performante e accattivante.

L'idea è infatti migliorare il lavoro per i dipendenti ed armonizzare l'estetica dello stabilimento con l'ambiente che lo ospita e creare i presupposti, logistici e culturali, per valorizzare la vocazione turistica della Valle Brembana, come luogo di origine dell'acqua minerale emblema dello stile e del gusto italiano, facendo particolare attenzione all'impatto ambientale. Alle 14:30 l'evento clou: la cerimonia di posa della prima pietra.

L'investimento per la nuova Factory S.Pellegrino è di 90 milioni di euro in quattro anni (dal 2017) e interesserà i territori di San Pellegrino Terme e Zogno. Il nuovo stabilimento sarà anche aperto al pubblico che, al suo interno, potrà scoprire la storia dell'acqua e le sue proprietà. All'esterno ci sarà anche una piazza dove saranno organizzati eventi. Un porticato sarà il punto di ingresso e il tema dell'arco coinvolgerà tutto il progetto; gli uffici saranno collegati con l'impianto.

Il primo passo è stato l'avvio dei lavori di costruzione della strada, una parallela alla provinciale che servirà ai mezzi Sanpellegrino per immettersi sul futuro ponte sul Brembo e arrivare al parcheggio multipiano per mezzi pesanti, che sorgerà dove si trova oggi il magazzino dell'azienda. Il progetto terrà conto anche di una ipotetica futura tramvia della Valle Brembana, il cui sedime passerebbe fra il muro della nuova strada ed il fiume Brembo. A completare il tutto sarà la rotatoria lungo la ex SS 470, già in costruzione.

Ultime Notizie

Taragna per tutti i gusti a Roncola, il 2 luglio torna la Taragnafest

Dopo due anni di pausa a causa della Pandemia, torna una delle feste più attese della Valle Imagna: la Taragnafest. Primi piatti, grigliate alla brace, brasati, funghi porcini e ovviamente la taragna, regina indiscussa della festa, sono gli ingredienti fondamentali per una sagra che nei primi due weekend di luglio attirerà avventori da ogni parte della provincia.

X
X
linkcross