Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Ritorna l'antica festa di San Pietro e Paolo al Passo della Culmine, crocevia degli agricoltori

Incontro intervallivo tra la Val Taleggio e la Val Sassina, oggi, al Passo della Culmine per l’antica festa di San Pietro e Paolo.
29 Giugno 2017

Incontro intervallivo tra la Val Taleggio e la Val Sassina, oggi, al Passo della Culmine, a Moggio (LC), organizzato dalle Parrocchie di Moggio e di Vedeseta in collaborazione con il Ristorante Bar al Passo del Culmine e l’Associazione Vedeseta Attiva, per l’antica festa di San Pietro e Paolo.

“Al ristorante Rifugio storico della "Culmen" per una cena sociale della Banda di Vedeseta è nata l'idea di un tentativo di recupero - promosso con animo concorde - della antica festa di San Pietro e Paolo del 29 giugno, un tempo, fino a qualche decennio fa, appuntamento importante per le vallate di Taleggio, di Morterone e della Valsassina – fanno sapere gli organizzatori -. Era un momento di incontro, di festa, ma anche di affari perché lì si fissavano i prezzi estivi della produzione casearia d'alpeggio, produzione che in buona parte, con lunghi percorsi a dorso di mulo, dagli alti pascoli della Valtaleggio, finiva alle rinomate casere della Valsassina”.

Il programma prevede momenti di animazione e presenza di bancarelle con prodotti locali; alle ore 17 qualche pillola di storia del Culmine (incontro in chiesa); ore 18.30 Santa Messa nella chiesetta del Culmine. Dopo la messa intrattenimento musicale offerto dalla banda di Vedeseta, presente per la sua cena sociale.

Ultime Notizie

X
X
linkcross