Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Rubano bici, minimoto e smartphone (nella sagrestia della chiesa): denunciati adolescenti a Villa d'Almè

I carabinieri di Villa d'Almè hanno denunciato due ragazzi di 18 e 19 anni ed una ragazza di 19 anni che nei giorni scorsi si sono resi responsabili di alcuni furti e danneggiamenti nella zona.
10 Gennaio 2020

10 gennaio 2020, i militari della Stazione Carabinieri di Villa d’Almè in Sorisole (BG), a conclusione di una mirata attività d’indagine, hanno denunciato due ragazzi di 18 e 19 anni ed una ragazza di 19 anni, che nei giorni scorsi si sono resi responsabili di alcuni furti e danneggiamenti nella zona.

In particolare, ai ragazzi è stato contestato il furto di tre smartphone, di cui due ad alcuni coetanei fuori da un locale della zona ed uno all’interno della sagrestia della Chiesa parrocchiale di Villa d’Almé.

Ai ragazzi è stato inoltre anche contestato il furto di una bici elettrica e di una mini motocross dal valore complessivo di quasi 6000 euro che gli stessi avevano nascosto nel garage di casa di uno dei tre ragazzi, nonché il danneggiamento di una porta d’ingresso di un condominio di Almé e di un albero con decori natalizi in Piazza Lemine, di proprietà dell’amministrazione comunale.

Al termine dell’attività tutta la refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari da parte dei Carabinieri.

Ultime Notizie

X
X
linkcross