Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

S.Omobono, al via i lavori per la provinciale franata a giugno. Todeschini: ''Risposta ai cittadini di Valsecca e Costa Imagna''

“Sono molto felice che dopo un’attesa di 6 mesi si possa dare il via ai lavori di consolidamento della curva dopo le terme". Così Demis Todeschini, Consigliere Provinciale e vice sindaco […]
5 Gennaio 2021

“Sono molto felice che dopo un’attesa di 6 mesi si possa dare il via ai lavori di consolidamento della curva dopo le terme". Così Demis Todeschini, Consigliere Provinciale e vice sindaco di Sant'Omobono Terme sulla partenza - l'11 gennaio - dei lavori di ripristino e consolidamento della carreggiata destra (franata lo scorso 9 giugno) fra la fine della Strada Provinciale 14 (SP14) e della Strada Provinciale 21 (SP21) in territorio di Sant'Omobono Terme, verso la frazione di Valsecca e in direzione Costa Imagna, dopo la Fonte Termale in Viale Alle Fonti.

"Purtroppo i processi burocratici - prosegue Todeschini - hanno generato una notevole complessità nella definizione del progetto, l’ottenimento delle varie autorizzazioni e dell’affidamento dei lavori. Da parte mia, del Presidente e dell’ufficio viabilità della Provincia di Bergamo c’è stato il pieno impegno ad dare soluzione alla problematica. Ora con l’avvio dei lavori dell’11 gennaio diamo risposta alle legittime preoccupazioni dei cittadini di Valsecca e Costa Valle Imagna”.

Ad occuparsi dell'intervento l'impresa Gervasoni Bruno Srl di Val Brembilla per un costo complessivo di 114.788 euro. I lavori saranno conclusi entro 60 giorni, come da cronoprogramma della Provincia di Bergamo.

Lo scorso 9 giugno una frana ha compromesso la carreggiata destra fra la fine della SP14 e la SP21, in direzione del Comune di Costa Valle Imagna, dopo la Fonte Termale in Viale Alle Fonti. A protezione della carreggiata, fortunatamente abbastanza ampia da permettere il mantenimento del doppio senso di marcia, erano state posizionate delle barriere New Jersey, ma visto il rischio di ulteriori smottamenti, il transito è stato vietato ai mezzi pesanti superiori alle 3,5 tonnellate.

Ultime Notizie

X
X
linkcross