Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

S.Omobono, al centro sportivo campi da calcio più luminosi e sicuri: fari LED e videosorveglianza

Mentre lo sport dilettantistico resta fermo al palo a causa della pandemia, a Sant'Omobono Terme l'Amministrazione comunale tira a lucido i due campi da calcio (a 11 e a 7) del centro sportivo comunale a Selino Basso, in via Elia Frosio.
1 Aprile 2021

Mentre lo sport dilettantistico resta fermo al palo a causa della pandemia, a Sant'Omobono Terme l'Amministrazione comunale tira a lucido i due campi da calcio (a 11 e a 7) del centro sportivo comunale a Selino Basso, in via Elia Frosio, in attesa di poter tornare a vivere lo sport in piena libertà.

Grazie ad un contributo a fondo perduto di Regione Lombardia di 49.560 euro, nell'ambito del Bando Impianti Sportivi 2020, verranno sostituiti i corpi illuminanti dei due campi con fari a tecnologia LED, cambiati granuli in gomma nel manto erboso del campo a 11 (per ottenere l'omologazione del campo dalla FIGC l'intervento è già stato effettuato), installate telecamere per la videosorveglianza ed effettuati altri interventi minori di sistemazione per il campo a 11.

“Felici di questo finanziamento che dà atto della validità del progetto che ha l'obiettivo di riqualificare l'impianto di illuminazione per renderlo più moderno e sostenibile e che consentirà alla Polisportiva Valle Imagna, che è l'ente gestore, un cospicuo risparmio. Un aiuto indiretto verso la Polisportiva in un periodo difficile anche economicamente per le realtà sportive dilettantistiche”, spiega il vicesindaco e assessore a Bilancio, Tributi e Patrimonio Demis Todeschini.

"

"Ciò – prosegue Todeschini – si coniuga con la convenzione recentemente stipulata, della durata di 6 anni, che è tesa a riorganizzare e regolamentare il rapporto fra Comune, proprietario dell'impianto, e la Polisportiva. Il nostro obiettivo come Amministrazione è infatti di mettere la Polisportiva Valle Imagna nelle condizioni di usufruire di un impianto moderno e di poterlo sfruttare nel migliore dei modi”.

“In questo momento – dichiara Michael Paris, assessore a Sport e Turismo - le nostre società stanno vivendo un momento drammatico con la speranza che per l’apertura dei prossimi campionati la situazione migliori e venga data la possibilità ai nostri ragazzi di poter tornare a calcare i campi da calcio. Il calcio non è solo uno sport ma anche un punto di aggregazione sia per i piccoli che per i grandi, dove nascono sincere amicizie che si portano avanti con il tempo. Con l’ottenimento di questo finanziamento, l’Amministrazione comunale vuole dimostrare di essere vicino anche alla nostra realtà e ci faremo trovare pronti per la nuova stagione”.

Articoli Correlati

X
X
linkcross