Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

S.Omobono celebra il 4 novembre: ''la storia si ripete, dobbiamo imparare dai nostri caduti''

A Sant'Omobono Terme, a Selino Alto, si sono tenute le celebrazioni per la giornata del 4 novembre alla presenza dei rappresentanti delle Associazioni.
10 Novembre 2020

Il 4 novembre è la Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate e come ogni anno le bandiere tricolore sventolano alle brezze autunnali, mentre grandi corone d'alloro adornano i monumenti ai caduti di ogni Comune, per commemorare chi ha sacrificato la propria vita in guerra. In un anno particolare come il 2020, il paragone fra le due realtà – così vicine nei fatti ma distanti nel tempo – si scrive da solo: a sottolinearlo è stato anche Ivo Sauro Manzoni, sindaco di Sant'Omobono Terme, durante il suo discorso durante la celebrazione che si è tenuta domenica mattina a Selino Alto.

Quella in corso adesso è una guerra che non si combatte, fortunatamente, con le armi – sono state le parole che il primo cittadino ha rivolto ai pochi presenti – Coloro che sono caduti in guerra sono quasi coetanei dei nostri nonni, che ci hanno lasciato a causa del Covid: molti di loro, al tempo, non hanno ricevuto una degna sepoltura ed è qui che la storia si ripete perché a quanti dei nostri cari, in questo tempo di Covid, è stata negata la stessa possibilità? Purtroppo non stiamo imparando nulla da quello che la storia ci ha insegnato. Fino a quando non saremo consapevoli della disciplina e della dignità di un popolo, avremo sempre problemi a vincere qualunque guerra”.

Alla celebrazione, che si è tenuta a Selino Alto dopo la Santa Messa presieduta da don Michele Lievore, erano presenti alcuni rappresentanti dell'Amministrazione comunale quali il vicesindaco Demis Todeschini, gli assessori Stella Sirtori e Ugo Invernizzi ed il Consigliere comunale Pietro Berizzi, il Gruppo Alpini, i Bersaglieri, l'Associazione dei Carabinieri in Congedo e l'Associazione Arma Aeronautica, oltre ai rappresentanti di quelle Associazioni che più si sono distinte nella lotta alla pandemia, come la Croce Rossa di Sant'Omobono, l'AVIS e l'AIDO. Il tutto si è svolto nel rigoroso rispetto delle normative anti-Covid.

Voglio ringraziare le Associazioni, che hanno tanto lavorato nel corso di questa emergenza sanitaria – ha concluso il sindaco Manzoni – Analogamente ai tempi di guerra, le cosiddette “crocerossine” sono state sostituite dai tanti volontari che in questa battaglia “biologica” hanno dato il massimo per dare una mano. Ma se questa è una guerra che vinceremo grazie agli alleati, la prossima – che sarà di tipo economico – saremo soli a combatterla. Finito il Covid, infatti, il debito pubblico sarò schizzato ancora oltre e se non impariamo tutti la disciplina dei nostri avi, sarà un problema. Ovviamente l'esempio deve partire da chi governa perché sin da quegli anni si è iniziato a parlare soltanto di diritti e non più di doveri. Deve tornare la disciplina ed è nostro dovere prendere esempio dai nostri caduti”.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

Primo Rally Valle Imagna firmato Marco Colombi e Angelica Rivoir, tra neve e colpi di scena

Decima vittoria in carriera per il pilota di Presezzo Marco Colombi che dopo aver preso la leadership in Ps1 l’ha persa nella successiva per un’errata scelta di gomme salvo poi riconquistarla dalla Ps3 e senza più lasciarla. A podio Spataro e Bondioni. Gara condizionata dalle avverse condizioni meteorologiche che hanno costretto gli organizzatori ad accorciare la Ps Corna Imagna e a sospendere la Ps3 Berbenno.

X
X
linkcross