Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

S.Omobono, Comune e Provincia insieme per Viale alle Fonti: muro di sostegno e nuovo marciapiede

I lavori prevedono il consolidamento del muro di sostegno e la realizzazione di un tratto di marciapiede della lunghezza di 70 metri lungo Viale alle Fonti, SP14.
29 Ottobre 2020

Tutto pronto a Sant'Omobono Terme per un nuovo intervento, in coordinamento fra Provincia e Comune, che potrebbe partire già dalla prossima settimana lungo la Strada Provinciale 14, in Viale alle Fonti. I lavori prevedono il consolidamento di un muro di sostegno in zona "Mulin Campagna" e la realizzazione di un tratto di marciapiede, corrispondete al muro, della lunghezza di 70 metri.

Il primo intervento, a cura della Provincia, si è reso necessario in seguito a delle condizioni non ottimali del muro di sostegno, logorato dalle intemperie del tempo, che ha generato diverse segnalazioni dai residenti. Si prevede infatti la realizzazione di un contromuro sul lato di valle in massi ciclopici, della lunghezza di 70 metri.

A ciò va ad aggiungersi la realizzazione da parte del Comune di Sant'Omobono Terme di un tratto di marciapiede in corrispondenza del muro che risulta maggiormente compromesso. Per completare la lunghezza mancherebbero ulteriori 38 metri, che verranno appaltati successivamente.

I lavori partiranno a brevissimo, si sta già provvedendo a sgomberare il terreno adiacente al muro – spiega Demis Todeschini, vicesindaco di Sant'Omobono Terme e consigliere provinciale – L'intervento è segnaletico e confermativo della nostra volontà di realizzare il marciapiede che unisce la frazione di Selino Basso con quella di Mazzoleni. È un primo tratto che presentava ovviamente un requisito d'urgenza di intervento, proprio per lo stato di fatto che non garantiva più la sicurezza dei cittadini”.

“Proprio lungo il Viale alle Fonti si attiverà nei prossimi giorni anche un intervento di asfaltatura - prosegue Todeschini - Anche in qualità di consigliere provinciale sono soddisfatto, perché l'intervento vede una Provincia vicina ai Comuni e un'Amministrazione comunale che, in collaborazione con l'ente proprietario, sta impostando un lavoro che consentirà ai cittadini di camminare in sicurezza lungo il Viale”.

Il costo complessivo dei lavori è di 105 mila euro, 55 dei quali per i lavori al muro e 50 mila per il marciapiede. “Per il finanziamento dell'opera, comprensiva di marciapiede, abbiamo chiesto l'accesso ad un fondo ministeriale, per un importo di 900 mila euro – conclude Todeschini – Speriamo di poter essere destinatari di questo finanziamento a fondo perduto, che ovviamente ci darebbe un aiuto concreto per la realizzazione dell'opera che, ad ogni modo, andremo a realizzare ugualmente con risorse proprie”.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross