Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

San Giovanni Bianco, fuga di metano fa esplodere appartamento: grave una 97enne

Verso le 11 di oggi, giovedì 15 novembre, grande esplosione all'interno di un'abitazione a San Giovanni Bianco, in centro paese in via Ceresa. Provinciale chiusa e lunghe code fino a S.Pellegrino.
15 Novembre 2018

AGGIORNAMENTO ORE 18.00: L'edificio colpito dall'esplosione questa mattina è in gravi condizioni statiche e ci sono seri rischi di crolli (al momento nemmeno i vigili del fuoco possono accedervi). Per questo motivo, il Comune sta valutando una possibile demolizione dell'immobile. Tuttavia, trattandosi di un edificio di valore storico, i tecnici stanno valutando se è possibile conservare almeno parte della struttura. Si tratta di un ex albergo risalente al '900, successivamente divenuto abitazione. Nei prossimi giorni si conoscerà il destino della casa.

AGGIORNAMENTO ORE 16.00: Tutti gli inquilini sono usciti dall'edificio ad eccezione di un'anziana donna di 97 anni recuperata dai soccorritori e trasportata di urgenza all'ospedale Papa Giovanni XXIII. La 97enne è in gravi condizioni a causa di ustioni riportate alle gambe. Due abitazioni sono state evacuate per un totale di sette persone. La strada è stata riaperta al traffico dalle ore 15.00. Dalle prime ricostruzioni sembra che la causa dell'esplosione non sia la deflagrazione di una bombola di gas come inizialmente si era pensato, bensì una perdita di metano.

 

Verso le 11 di oggi, giovedì 15 novembre, grande esplosione all'interno di un'abitazione a San Giovanni Bianco, in centro paese, in via Ceresa. Il boato si è sentito in tutto il paese e la deflagrazione sarebbe dovuta ad un guasto di una bombola di gas.

Chiusa al traffico la provinciale visto che l'edificio, nei pressi dell'ex cartiera ora sede della Smi Group, si trova lungo la strada provinciale. Ciò ha causato lunghe code che arrivano fino alle gallerie di San Pellegrino Terme.

Sul posto i vigili del fuoco per accertarsi che non ci fosse nessuno durante l'esplosione e per controllare le condizioni statiche dell'edificio, che sembra visibilmente in condizioni non ottimali. Ancora non è chiaro in quale appartamento di preciso è avvenuta l'esplosione.

(Fonte Immagine: Gabriele Galizzi via Facebook)

 

Articoli Correlati

X
X
linkcross