Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

San Giovanni, il museo di Arlecchino diventa (anche) casa vacanze

Il suggestivo borgo medievale di Oneta, una frazione di San Giovanni Bianco, offre ai suoi visitatori il famoso Museo Casa di Arlecchino, ma presto offrirà anche una Casa Vacanze.
31 Maggio 2019

Quanti hanno avuto il piacere di visitare il famoso Museo Casa di Arlecchino a Oneta, una delle frazioni di San Giovanni Bianco? Il suggestivo borgo medievale, infatti, ospita una delle punte di diamante brembane all'interno dello storico Palazzo Grataroli, che si dice sia la casa dove nacque l'attore Alberto Naselli che per primo interpretò lo Zani e Arlecchino nelle corti europee.

Ma presto, oltre a maschere della tradizione teatrale e affreschi quattrocenteschi, il palazzo offrirà qualcosa in più: al piano superiore è stata realizzata la “Casa Vacanze di Arlecchino”, un piccolo appartamento restaurato e messo a nuovo per ospitare i visitatori che hanno voglia di un soggiorno di relax in mezzo alla natura e alla scoperta della storia della maschera più colorata.

La gestione della Casa Vacanze, così come il Museo, è affidata all'Associazione OTER (Orobie Tourism Experience of Real) in seguito ad un bando comunale. Un cucinino, bagno – con piastrelle rigorosamente a tema “arlecchino” -, una camera da letto con una piccola scrivania e un terrazzo, da cui si può ammirare la meraviglia di questo piccolo borgo dalle origini antichissime, sono le stanze che l'appartamento offre ai suoi visitatori.

Inoltre, per chiunque prenoti la casetta, l'ingresso al Museo sarà gratuito. Per avere ulteriori informazioni, è possibile chiamare l'Associazione OTER al numero 0345 21020.

Ricordiamo gli orari di visita del museo: mercoledì-venerdì 14.30-17.30; sabato-domenica 10.00-12.00/14.30-17.30. Biglietto di ingresso 1.50 euro, visita guidata 3.50 euro.

Ultime Notizie

X
X
linkcross