Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

San Pellegrino: 1,4 milioni per lavori all'ex cinema Eden, al via il bando d'appalto

Il Comune di San Pellegrino Terme ha emesso un nuovo bando di gara per l'affidamento dei lavori di riqualificazione energetica e adeguamento sismico dell'ex cinema Eden.
15 Luglio 2020

Il Comune di San Pellegrino Terme ha emesso un nuovo bando di gara per l'affidamento dei lavori di riqualificazione energetica e adeguamento sismico dell'ex cinema Eden, in via San Carlo (acquistato dal Comune nel 2017). L'importo complessivo dell'appalto ammonta a poco più di 1,4 milioni di euro, di cui 30mila indirizzati per oneri della sicurezza.

I soggetti interessati, oltre ad un'offerta economica per la riqualificazione energetica e adeguamento sismico dell'edificio, dovranno presentare anche una proposta di soluzione per il trasferimento del parcheggio privato situato nel cortile, realizzandolo dietro il Municipio e dotandolo dei dispositivi di chiusura, segnaletica orizzontale e verticale e dissuasori. Questo passaggio è obbligatorio, dal momento che il cantiere non sarebbe fattibile senza spostare le macchine attualmente parcheggiate.

I concorrenti, inoltre, potranno offrire varianti migliorative rispetto a quanto previsto dal progetto esecutivo: fra queste vi sono soluzioni migliorative relative agli impianti elettrici e apparati illuminotecnici – con particolare riferimento al risparmio energetico –, una soluzione di finitura della pavimentazione e corredo del cortile antistante, miglioramento acustico, opere relative agli impianti audiovisivi e miglioramento delle finiture dell'edificio, con particolare riferimento all'aspetto estetico.

L'ex cinema Eden, edificato nel 1883 e acquistato dall'Istituto diocesano per il Sostentamento del Clero nel 1964, è stato chiuso nel giugno 2001 per dichiarata inagibilità. Nel 2017 il Comune ha acquistato lo stabile, che dispone di un piano interrato di 170 mq, un piano terra di 430 mq e un primo piano di 130 mq, per 350mila euro.

L'Amministrazione ha previsto un progetto che prevede un recupero strutturale e funzionale dell'immobile, per la collocazione di nuove funzioni pubbliche e la realizzazione di una sala polivalente a servizio della cittadinanza, oltre che l'eliminazione di una situazione di degrado posta nel centro cittadino.

Ai concorrenti che si faranno avanti per riqualificare l'edificio, è richiesto un sopralluogo delle aree interessate. Il termine ultimo è lunedì 24 agosto: l'intera procedura di gara sarà svolta mediante l'ausilio di sistemi informatici, tramite il sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia denominato “SINTEL”. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Comune di San Pellegrino.

Ultime Notizie

X
X
linkcross