Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

San Pellegrino, due le proposte d'interesse per il nuovo Centro Termale Sanitario

Sono due le proposte giunte in Comune a San Pellegrino Terme per il progetto del nuovo Centro Termale Sanitario, che sorgerà a Villa Giuseppina, a pochi passi dall'ingresso di QC Terme.
16 Luglio 2019

Sono due le proposte giunte in Comune a San Pellegrino Terme per il progetto del nuovo Centro Termale Sanitario, che sorgerà a Villa Giuseppina, a pochi passi dall'ingresso di QC Terme. Due speranze che arrivano proprio il giorno del termine del bando per le manifestazioni d'interesse, lunedì 15 luglio.

I candidati hanno presentato nella loro offerta un progetto per il completamento del centro, la lista dei servizi che verranno offerti e il canone di cessione, che varrà per il triennio di conduzione. Ma non solo: il futuro gestore si dovrà occupare della realizzazione delle opere di finitura e dell'inserimento di arredi e delle attrezzature necessarie.

Pur avendo già il Comune un progetto di massima, vogliamo dare la possibilità ai futuri responsabili di gestire in autonomia come completare sia l'edificio che i servizi – ha dichiarato il sindaco Vittorio Milesi Adesso approfondiremo i progetti e valuteremo le proposte in base alle modalità di intervento e al tipo di cure alle quali si vuole dare spazio. Il gestore scelto completerà poi l’intervento secondo il progetto della nuova struttura”.

La scelta di insediare il nuovo Centro a Villa Giuseppina ha lo scopo di valorizzare e rilanciare turisticamente il territorio del centro termale brembano, nella speranza di ritrovare quei clienti che prima restavano giorni in paese per dedicarsi alle cure.

L'elegante edificio in stile liberty è attualmente proprietà di Sviluppo San Pellegrino S.r.l. (Società Percassi), che si occuperà degli interventi per il consolidamento strutturale e la ristrutturazione con finitura al “rustico”. I lavori inizieranno entro luglio e dovrebbero terminare ad aprile o maggio del 2020. Successivamente, i tre piani superiori dell'immobile verranno ceduti al Comune di San Pellegrino per 700 mila euro, più il valore in denaro dell'ex Hotel Vetta, di cui si occuperà il gruppo Zani di Dossena.

Rendering Villa Giuseppina

Ultime Notizie

X
X
linkcross