Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Sant'Omobono Terme, al via la Festa Patronale: dal concerto d'organo alla trippa

Comune, Pro Loco, Parrocchia e Polisportiva Mazzoleni organizzano, da sabato 10 novembre fino a martedì 13 novembre, la tradizionale Festa Patronale di Sant'Omobono.
8 Novembre 2018

Comune, Pro Loco, Parrocchia e Polisportiva Mazzoleni organizzano, da sabato 10 novembre fino a martedì 13 novembre, la tradizionale Festa Patronale di Sant'Omobono.

La tre giorni di festa si apre sabato 10 sera ore 21.00 con un concerto d'organo presso la chiesa parrocchiale di Sant'Omobono, ultima tappa della Rassegna Organistica Valle Imagna promossa dall'Associazione Filodrammatica Oltre Confine. Il giovane organista Tomas Gavazzi in occasione della festività patronale allieterà la serata con pagine organistiche rinascimentali e romantiche "Giovanni Foglia".

Domenica 11, presso il centro sportivo di Selino Basso, dalle ore 9.00 bancarelle, gonfiabili e giostre, dalle ore 14.00 quadrangolare di calcio età 2008/09/10, quadrangolare di pallavolo nel palazzetto dello sport, finali torneo bocciofila Valle Imagna (presso il bocciodromo del centro sportivo dal giorno 3 al giorno 11 gara di bocce in onore del patrono organizzato da Bocciofila Valle Imagna), caldarroste e vin brule in collaborazione con gli alpini. Alle ore 11.00 presso la chiesa parrocchiale di Sant'Omobono (Mazzoleni) santa messa con la partecipazione delle autorità religiose e civili della città di Cremona.

Martedì 13 la festa patronale entra nel vivo. Ore 10.30 santa messa concelebrata nella chiesa parrocchiale di Sant'Omobono a cui sono invitati tutti i ragazzi delle cinque frazioni (Selino Basso, Selino Alto, Valsecca, Mazzoleni, Cepino). Ore 20.30 santa messa solenne, processione e premio carità indetto dalla biblioteca comunale. A seguire rinfresco e lancio delle lanterne volanti. 

Da sabato a martedì anche quest'anno i ristoranti locali aderiscono all'iniziativa lanciata da qualche anno "Oggi trippa..domani buseca", ovvero la possibilità di gustare il piatto tipico della tradizione (trippa) nei seguenti ristoranti di Sant'Omobono: Bigiù, Da Elia, Il Bosco, La Casera, La Piccola Trattoria da Tite, La Rustichella, Locanda alle Fonti, Posta, Scuderia della Valle, Taverna 800 e Villa delle Ortensie. Gradita la prenotazione.

Articoli Correlati

X
X
linkcross