Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Scialpinismo, William Boffelli di Roncobello firma il record alla Sellaronda Skimarathon 2019

C'è la firma di un brembano doc sulla più importante gara scialpinistica in notturna, è quella di William Boffelli, 26enne di Roncobello, insieme al compagno Filippo Barazzuol.
23 Marzo 2019

C'è la firma di un brembano doc sulla più importante gara scialpinistica in notturna, è quella di William Boffelli, 26enne di Roncobello che ieri, venerdì 22 marzo, alla Sellaronda Skimarathon 2019 in Selva di Val Gardena, Bolzano, ha portato a casa la medaglia d'oro insieme al compagno Filippo Barazzuol. 

E non solo: la coppia di scialpinisti è riuscita a regalare anche un record della manifestazione fermando il cronometro a 2h56'59''. Frantumato dunque il precedente primato di 3h04'30'' del 2018 degli svizzeri Martin Anthamatten-Werner Marti. Dietro Boffelli-Barazzuol i padroni di casa Federico Nicolini e Valentino Bacca (3h03'09''), terza piazza per Patrick Facchini e Philipp Goetsch (3h040'09''). Per quanto riguarda la gara femminile, vince la coppia Laetita Roux-Martina Valmassoi con 3h32'37'', altro record (precedente di Alba De Silvestro-Jennifer Fiecther 3h37'58'').

1300 partecipanti per 650 squadre provenienti da 15 paesi differenti per questa 24esima edizione della Sellaronda Skimarathon: Italia, Andorra, Austria, Germania, Svizzera, Slovenia, Polonia, Spagna, Svezia, Danimarca, Slovacchia, Scozia, Gran Bretagna, USA, Canada. Una maratona vera e propria ma (ovviamente) sulla neve: 42km con 2700 metri di dislivello positivo che affronta quattro passi dolomitici: Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella. 

Stando alla cronaca della gara, il duo Boffelli-Barassuol si è subito proiettato in avanti impostando un ritmo intenso che non ha lasciato scampo agli inseguitori. Alle spalle dei vincitori una bella sfida tra gli atleti trentini Nicolini-Bacca e Facchini-Goetsch.

Ultime Notizie

Taragna per tutti i gusti a Roncola, il 2 luglio torna la Taragnafest

Dopo due anni di pausa a causa della Pandemia, torna una delle feste più attese della Valle Imagna: la Taragnafest. Primi piatti, grigliate alla brace, brasati, funghi porcini e ovviamente la taragna, regina indiscussa della festa, sono gli ingredienti fondamentali per una sagra che nei primi due weekend di luglio attirerà avventori da ogni parte della provincia.

X
X
linkcross