Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Strozza, lavori al ponte di Ca' Cagnisio: deviazioni e limiti di velocità

In seguito all'inizio dei lavori di riqualificazione del ponte in località Ca' Cagnisio, nel Comune di Strozza, è stata emessa un'ordinanza provinciale per regolare la deviazione dei veicoli e i limiti di velocità.
30 Maggio 2019

In seguito all'inizio dei lavori di riqualificazione del ponte in località Ca' Cagnisio, a Strozza, è stata emessa un'ordinanza provinciale per regolare la deviazione dei veicoli e i limiti di velocità, stabiliti a 30 km/h. Il tratto di strada interessato si trova dal chilometro 14+400 al 14+500 sulla Strada Provinciale SP14 della Valle Imagna. Il provvedimento è in vigore dalle 8 di lunedì 27 maggio fino alle 18 di venerdì 2 agosto.


Il flusso veicolare in direzione Sant'Omobono Terme vedrà, quindi, un restringimento della corsia (ridotta comunque a non meno di 2,75 metri), mentre per quanto riguarda gli automobilisti diretti ad Almenno San Salvatore verranno deviati sulla bretella dell'ex sedime provinciale, denominata Via Ca' Cagnisio. Ad occuparsi del lavori di posa in opera sarà l'impresa Edile Poloni srl di Alzano Lombardo, che si curerà anche della costante efficienza delle segnalazioni stradali per quanto riguarda i lavori.

La soluzione progettuale prevede l’adeguamento statico e sismico del ponte e il ripristino tecnologico dei materiali della sottostruttura. L'Impresa si occuperà anche di alcune opere accessorie, come la riqualificazione dei marciapiedi attraverso la posa di nuove barriere stradali e di quelle pedonali relativi ai tratti stradali sia a valle che a monte del ponte di Ca' Cagnisio, per 165 metri in direzione di Strozza e per 105 metri in direzione di Capizzone. È prevista inoltre la realizzazione di un sottopasso pedonale di 56 metri per permettere ai pedoni di raggiungere i marciapiedi in totale sicurezza.



(Fonte immagini in evidenza: poloni.it)

Ultime Notizie

Da Milano a Genova passando per Rimini, i ragazzi dell'Istituto Maria Consolatrice tornano in gita

Dopo due anni di chiusure per la pandemia, finalmente tutti gli alunni dell’Istituto Maria Consolatrice di Cepino hanno avuto la possibilità di fare la propria gita. Nella settimana dal 17 al 20 maggio la scuola ha chiuso (parzialmente) le sue porte alla didattica in classe, per dare spazio alle uscite nel territorio vallare e italiano alle varie sezioni.

X
X
linkcross