Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Vaccinazioni anti-Covid nei cinema: la proposta di UCI Cinemas e Oriocenter

UCI Cinemas ha lanciato una proposta per utilizzare i suoi spazi come sedi della campagna di vaccinazione che vedrà coinvolte le autorità sanitarie regionali durante i prossimi mesi.
29 Gennaio 2021

Le autorità sanitarie competenti stanno affrontando una grande sfida, probabilmente una delle più grandi degli ultimi decenni. Il processo di vaccinazione contro il Covid19 punta a raggiungere milioni di persone in pochi mesi per garantire la vaccinazione della più alta percentuale possibile della popolazione.

UCI Cinemas ha lanciato una proposta per utilizzare i suoi spazi come sedi della campagna di vaccinazione che vedrà coinvolte le autorità sanitarie regionali durante i prossimi mesi.

E Oriocenter, anche questa volta, accoglie la proposta ed è pronto a collaborare con UCI e le autorità.  «Oriocenter farà tutto quello che sarà necessario per appoggiare questa idea di UCI, dando il nostro supporto e la massima disponibilità a collaborare per fare in modo che anche le sale UCI presenti in Oriocenter, se sarà possibile, possano essere utilizzate per le vaccinazioni. Stiamo vivendo tutti un momento delicato e crediamo che mai come ora sia importante metterci a disposizione delle autorità sanitarie, per uscire insieme da questa situazione. Quindi se la proposta di Uci sarà accolta da chi ha il potere di autorizzare questa attività, noi ci saremo, senza ombra di dubbio e con molto piacere» dichiara il Direttore Ruggero Pizzagalli.

#iscrivi_newsletter

In altri paesi europei il gruppo Odeon Cinemas Group, leader europeo nel settore dell’esercizio cinematografico, nonché società a cui appartiene Uci, ha già firmato accordi con i rispettivi enti competenti per dare il contributo in questo processo.

L’utilizzo degli spazi dei cinema - si legge nel comunicato stampa di Oriocenter - rappresenta una soluzione ottimale sotto diversi aspetti; nonostante le multisale siano chiuse al momento, erano state riaperte al pubblico l’estate scorsa, con tutti gli sforzi necessari per implementare le misure di sicurezza, come il controllo dei flussi di accesso e di uscita per evitare assembramenti, il distanziamento, la presenza di dispenser di gel sanificante. Inoltre le strutture possono essere adattate alle eventuali altre necessità specifiche che il processo di vaccinazione richiede.

I cinema hanno sufficiente energia elettrica sia per la gestione della cura dei pazienti, sia per tenere accesi i congelatori che sono fondamentali per il mantenimento dei vaccini. Le strutture poi sono sempre ben arieggiate e spaziose.

Si tratta di una soluzione che davvero potrebbe rivelarsi molto utile per il bene comune, un contributo importante e non solo simbolico nel favorire la distruzione dei vaccini alla popolazione. Oriocenter sarà in prima linea, a fianco di Uci e con la massima disponibilità nei confronti delle autorità sanitarie e del territorio bergamasco.

Fonte Immagine: Nerdburger.it

Ultime Notizie

X
X
linkcross