A San Pellegrino riapre QC Terme, capienza massima ridotta a 200 persone al giorno

Eleonora Busi 18/06/2020 0 commenti

Ha aperto i battenti alle 10 di ieri mattina, dopo quasi tre mesi di lockdown, il centro benessere “QC Terme” a San Pellegrino, con qualche accortezza in più anti-Covid grazie al protocollo di sicurezza “QC Care”. Fra le “novità” ci sono proroga della validità dei voucher, ingresso ridotto a cinque ore e capacità massima di accoglienza che passa dagli 800 precedenti a poco più di 200 persone contemporaneamente.

Anche QC Terme, come tutte le altre attività commerciali e turistiche, sta ancora ingranando la marcia: all'apertura di ieri erano poche decine gli ingressi registrati, comunque più del centro QC presente a Milano città. Restrizioni e normative non sono però una limitante al benessere e al relax che ancora si respira nella struttura, che ancora può godere del paesaggio montano che solo San Pellegrino può regalare.

Nonostante la capienza sia stata ridotta ad un quarto, i servizi sono stati quasi tutti ripristinati. Vasche d'acqua, idromassaggi e aree relax possono ospitare i clienti a numero contingentato a seconda della grandezza, saune e bagni sebbene non funzionanti per rispetto delle norme igieniche sono comunque aperti come aree relax a disposizione degli ospiti del centro. L'area massaggi, invece, è completamente funzionale e recentemente al di fuori della vecchia reception è stata realizzata un'area relax verde, dove entro fine luglio saranno disponibili nuove vasche d'acqua.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

E poi c'è l'ex Casinò municipale, dove da qualche mese è stata inserita una reception, cambio biancheria, bistrot e light cafè. Per rispettare il protocollo di sicurezza, QC Terme si è attrezzata poi con tecnologia d'avanguardia per quanto riguarda misurazione della temperatura, sanificazione di ambienti, aria e acqua. La mascherina, tranne quando si è in vasca o negli esterni, è ovviamente un obbligo, così come obbligatorio prenotare l'ingresso al centro benessere oppure al bistrot, proprio perché la capienza massima è stata ridotta.

Riapriamo dopo oltre tre mesi di chiusura forzata – ha dichiarato l'amministratore delegato di QC Terme Francesco Varni con la certezza di offrire ancora una volta un prodotto di altissima qualità ai nostri clienti. Abbiamo adottato un protocollo di sicurezza che garantisce standard igienico-sanitari elevati e allo stesso tempo consente di godere appieno di quelle che sono tutte le attività del nostro centro. Attendiamo solo il via libera di saune e bagni di vapore che, siamo certi, arriverò quanto prima. Ripartiamo ancora con tanta voglia di dare il meglio, anche per il bene della valle che ci ospita”.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte: L'Eco di Bergamo | Fonte immagine in evidenza: qcterme.com)

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

      






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph