Bonus assistenti familiari e telesoccorso h24 in Val Brembana: requisiti e come fare richiesta

Redazione 02/04/2021 0 commenti

Anche quest'anno la Comunità Montana Valle Brembana e Ambito Valle Brembana riportano in Val Brembana il servizio di telesoccorso per anziani, attivo sia da rete telefonica fissa che mobile, e il Bonus Assistenti Familiari, un contributo regionale fino a 2.400 euro concesso ai cittadini che hanno in essere un contratto con un assistente familiare.

Per quanto riguarda il telesoccorso, si tratta di un servizio rivolto agli anziani, alle persone con problemi di salute o che vivono in condizioni disagiate. Un aiuto concreto per proteggere le persone care e farle sentire al sicuro e soprattutto mai solo, h24.

Come funziona? L'utente, premendo un semplice pulsante, invia immediatamente un segnale di SOS a persone specializzate e la richiesta di soccorso e assistenza viene gestita in tempo reale. L'utente viene contattato periodicamente per ogni necessità o semplicemente per garantirgli un'adeguata compagnia

Il canone comprende la gestione del servizio h24 e 365 giorni l'anno, l'uso dell'apparato, n.1 chiamata di telecontrollo settimanale per rete fissa e n.1 chiamata di telecontrollo mensile per rete mobile, manutenzione e assistenza tecnica in caso di guasto, la disattivazione e il ritiro dell'apparato. L'utente può chiedere al Comune, presentando la certificazione ISEE, la compartecipazione al canone. Per info contattare la Comunità Montana al numero 0345.81177 o scrivere a locatellichiara@vallebrembana.bg.it o contattare l'assistente sociale del proprio Comune di residenza.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Il Bonus Assistenti Familiari è un contributo regionale al datore di lavoro che sottoscrive un contratto con un'assistente familiare (badante), sia esso persona assistita o altro componente della famiglia di persona fragile, in possesso dei seguenti requisiti: ISEE uguale o inferiore ai 35.000, contratto di assunzione di Assistente Familiare, residenza in Lombardia da almeno 5 anni, iscrizione dell'assistente familiare al Registro Regionale degli Assistenti Familiari.

Il contributo calcolato sulle spese della retribuzione dell'assistente famigliare:

  • in caso di ISEE minore o uguale a 25 mila: tesso massimo del contributo riconoscibile, non superiore al 60% delle suddette spese sostenute, per max 2.400 euro. 
  • in caso di ISEE maggior di 25 mila ma non superiore a 35 mila: tetto massimo di contributo riconoscibile, non superiore al 60% delle suddette spese per max 2000 euro.

La domanda può essere presentata esclusivamente tramite il sistema regionale SIAGE al link bandi.servizirl.it

Per qualsiasi informazione contattare l'Ambito Servizi Sociali presso la Comunità Montana al numero 0345.82625 o scrivere a servizisociali@vallebrembana.bg.it

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

  






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph