Ciclabile Val Brembana: dal 4 maggio riapre, anche per recarsi al lavoro. La nota dei sindaci

Redazione 02/05/2020 2 commenti

Dopo l'annuncio ufficioso di qualche giorno fa, nella persona del presidente della Comunità Montana Valle Brembana, Jonathan Lobati, è arrivata anche l'ufficialità tramite una nota stampa a firma dei sindaci.

Nel comunicato viene specificato il comportamento da adottare per chi frequenterà la pista e la possibilità di utilizzarla recarsi al lavoro.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Viste le misure adottate con DPCM 26 aprile 2020, per il contenimento della pandemia da Covid-19, con validità dal 04 maggio p.v., - si legge nella nota stampa - i Sindaci dei comuni di Piazza Brembana, Lenna, Camerata Cornello, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Zogno e Sedrina, in accordo, con particolare riferimento all’art. 1, lettera f) “...è consentito svolgere individualmente attività sportiva o motoria...”, consentono l’uso della pista ciclopedonale, richiamando comportamenti di sicurezza e buon senso, come:

  • evitare assembramenti (tre o più persone);
  • mantenere la distanza minima di due metri durante l’attività sportiva o motoria;

Lo stesso servizio potrà essere utilizzato per recarsi al lavoro a piedi od in bicicletta, in alternativa al mezzo di trasporto privato o al servizio di trasporto pubblico. Certi del senso di responsabilità collettivo, si porgono distinti saluti - conclude la nota.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Francisco 11/05/2020

Aiutiamo sia i vecchi che i giovani con la nostra offerta finanziaria con strutture strutturate e personalizzate per soddisfare le esigenze dei nostri clienti a un tasso di interesse minimo del 2%. quindi se sei interessato al nostro servizio finanziario di qualsiasi tipo, contattaci via email: bryandave840@gmail.com

Luigi 02/05/2020

Si...come no..!!. Tanti, troppi soldi dei contribuenti spesi per creare un privilegio dei ciclisti, che memmeno pagano tassa di circolazione e l'assicurazione, per vederli pedalare lungo la statale infischiandosene della pista ciclabile a loro riservata. Così per noi utenti della st 470, oltre al danno economico, pure LA BEFFA, che ce li " troviamo" anche affiancati a 2, e se ti " permetti" un colpo di clacson, ti mandano pure al diavolo. Questo tipo di ciclisti, sono solo GENTAGLIA.!!!

Lascia un commento





Luglio 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph