Come innovare nelle aree rurali? Evento internazionale per discuterne in Val Brembana e Seriana

Redazione 22/09/2021 0 commenti

Il 28, 29 e 30 settembre i territori del GAL Valle Brembana 2020 e del GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi ospiteranno l’evento internazionale “Eccellenze rurali e nuove forme di imprenditorialità: le nuove politiche europee per la transizione verso modelli sostenibili e innovativi”, realizzato nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale Join - Job, Innovation and Networking in the Rural Area di cui il GAL Gardavalsabbia2020 è ente capofila.

L’evento sarà l’occasione per fare il punto della situazione e affrontare il tema dell'innovazione con chiavi di lettura differenti alla presenza delle istituzioni del territorio, dei partner nazionali ed internazionali di progetto e delle aziende coinvolte. I lavori prenderanno avvio martedì 28 settembre presso il Casinò di San Pellegrino Terme nel territorio del GAL Valle Brembana 2020, con l’obiettivo di ripercorrere il lavoro fatto per poi riflettere sulle nuove possibilità di sviluppo che si aprono per i territori rurali nell'ambito del Green Deal e della transizione ecologica. L’Assessore all’Agricoltura di Regione Lombardia Fabio Rolfi apporterà un proprio contributo alla giornata alla quale sono invitate ad intervenire le istituzioni del territorio oltre che i rappresentanti di buone pratiche nazionali ed internazionali, individuate dai GAL partner di progetto.

Mercoledì 29 settembre sarà dedicato alle imprese dei GAL internazionali in visita. Una study visit itinerante sul territorio del GAL Valle Brembana 2020 per permettere l'incontro e lo scambio tra imprese che condividono una simile missione. Imprese che partendo dalla materia prima che il territorio sa offrire sono state in grado di creare prodotti ed esperienze innovativi per il fruitore o per il visitatore.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

"In questi due anni di progetto abbiamo ragionato sul significato di fare innovazione nelle aree rurali: non ci può essere innovazione in territori come il nostro senza la volontà di imprese, enti e istituzioni di fare rete, di unire le forze per sviluppare progetti in grado di far crescere il valore socioeconomico ed ambientale in modo sostenibile. Il convegno del 28 settembre in Valle Brembana sarà l'occasione per fare un passo in più per capire cosa sarà innovativo alla luce delle nuove opportunità che stanno emergendo a livello nazionale ed europeo. Credo infatti che aree periferiche ad alto valore naturalistico come le nostre possano ospitare significativi elementi di innovazione anche nel quadro della transizione ecologica. Questa innovazione dei territori non può prescindere dalla valorizzazione delle comunità che vi risiedono. Un dialogo produttivo tra i soggetti che rappresentano i diversi interessi e che costituiscono il motore dei territori ed il confronto con esperienze al di fuori dei nostri confini, si rivela fondamentale per tracciare il percorso da seguire", afferma Lucia Morali, Presidente del GAL Valle Brembana 2020.

La terza e ultima giornata si svolgerà giovedì 30 settembre sul territorio del GAL Valle Seriana e dei laghi bergamaschi e sarà dedicata ad un workshop sul tema della formazione ed accompagnamento all’imprenditorialità. L’evento prenderà avvio a Castione della Presolana: un momento per ragionare, attraverso un confronto tra diversi casi studio nazionali ed internazionali, sulle possibilità e le condizioni necessarie alla creazione di un contesto in cui la comunità locale possa trovare facilmente istruzione, competenze, network per poter trasformare con coraggio la propria creatività in opportunità di sviluppo. Il pomeriggio ci si sposterà invece a Clusone: questa seconda parte del workshop si concentrerà sullo scambio di buone pratiche attraverso una visita in azienda e, a seguire, un momento interattivo in cui giovani imprenditori provenienti da diversi territori si confronteranno e presenteranno la propria esperienza.

"Innovare è un processo. Ospiteremo in Valle Seriana un incontro per confrontarci, anche con esperienze internazionali, su come rendere questo processo generativo e duraturo. Troveremo spunto da alcuni strumenti di supporto esistenti che rendono già i nostri territori potenzialmente fertili ad una nuova imprenditorialità innovativa. Ci scambieremo idee, progetti. Ci interrogheremo su come affrontare le sfide che si prospettano, presenti anche nel Piano Nazionale Ripresa e Resilienza, come opportunità emergenti. Opportunità in termini occupazionali e di sviluppo dei nostri territori" la dichiarazione di Alex Borlini, Presidente del GAL Valle Seriana e dei laghi Bergamaschi. Tutte le informazioni di dettaglio relative al progetto sono disponibili sul sito di JOIN - Job, Innovation and Networking in the Rural Area (https://www.join-leader.com/).

Seguici su tutti i nostri canali social

Ph: Irene Facoetti

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph