Dalla lotta allo spopolamento al padel: la Val Brembana scommette sulle startup

Redazione 09/10/2021 0 commenti

Sono state finalmente selezionate le 15 migliori idee tra tutte quelle presentate per poter accedere al percorso formativo indetto da “Val Brembana Crea Impresa”, il concorso per il sostegno alla creatività e all’avvio di start up in Val Brembana. Promosso dall’Osservatorio Vallare sul Lavoro della Valle Brembana, in collaborazione con il CiLab - Dipartimento di Design del Politecnico di Milano che curerà il percorso formativo, il progetto vede ora l’avvio dei due weekend di lezioni, che si svolgeranno a partire da oggi, sabato 9 ottobre, presso le strutture dell’ABF di San Giovanni Bianco, partner tecnico dell’iniziativa.

Le candidature

La fase di raccolta delle candidature, aperta l’11 settembre, si è chiusa il 27 settembre e ha visto arrivare in totale 19 idee. Di queste, tre sono state escluse perché non rispettavano i requisiti della territorialità (non avevano alcun legame con la Val Brembana, diversamente da quanto previsto dal regolamento). Una invece è stata accettata ma fuori concorso (avrà cioè diritto a seguire la formazione ma non accederà alle premiazioni finali).

La stragrande maggioranza delle idee selezionate è stata presentata nell’ambito della categoria “Servizi / turismo / commercio”: ben 12. Le altre si dividono tra le categorie “Industria / artigianato / manifattura” (due) e “Settore agricolo e alimentare”. Per rispetto della proprietà intellettuale dei progetti presentati non è ancora possibile svelarne i contenuti, ma i temi principali possono essere anticipati. Alcune idee vogliono sviluppare attività di tipo “tradizionale”, come l’apicoltura o la distillazione. Un numero interessante di proposte si concentra invece su tentativi di rispondere allo spopolamento della Val Brembana, oppure sulla valorizzazione delle sue risorse paesaggistiche e turistiche, oppure ancora sulla necessità di dare risposte alla carenza di servizi per la mobilità vallare, o su soluzioni per il benessere e la salute della persona. Una, in ambito sportivo, scommette sul business del padel. Un’altra punta su una soluzione per l’irrigazione delle piante.

Nel complesso, sei idee sono state presentate non da singole persone ma da team composti da più persone, per cui il totale dei partecipanti al percorso formativo sarà di circa 25 persone. Molto eterogenei i profili dei candidati: il più giovane ha 20 anni, il più maturo 57. Leggera prevalenza di candidature maschili rispetto a quelle femminili. La maggior parte delle persone sono dipendenti con già un lavoro, ma non mancano gli studenti, gli imprenditori e persone in cerca di occupazione.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

La formazione

La formazione, che si svolgerà presso gli spazi dell’ABF di San Giovanni Bianco, durerà due weekend: sabato 9 e domenica 10 ottobre, e sabato 16 e domenica 17 ottobre.

I candidati apprenderanno le nozioni di base per avviare la trasformazione della propria idea in vera e propria avventura imprenditoriale capace di sostenersi economicamente e proporsi sul mercato. Il modello utilizzato sarà quello del creativity canvas, in voga nelle principali università internazionali. Tra i temi trattati: l’elevator pitch, per imparare a presentare il proprio progetto; l’analisi del mercato e della competitività interna dell’impresa; la lean startup; la SWOT analysis; gli elementi chiave del bilancio e il cash flow; le forme di finanziamento dell’impresa e le forme giuridiche possibili.

Il percorso sarà a cura dei docenti del Cilab – Dipartimento di Design del Politecnico di Milano, coordinati dal professor Sergio Campodall’Orto. Previste anche testimonianze di imprese di successo del territorio bergamasco e contributi esterni di consulenti d’impresa.

Prossimi appuntamenti

L’evento finale di premiazione dei vincitori (uno per ciascuna delle tre sezioni del concorso) si svolgerà nella mattinata di sabato 23 ottobre 2021 presso il Teatro dell’Oratorio di San Pellegrino Terme (BG).

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph