Dopo sette anni via il provvisorio ''Bailey'': entro Natale la Val Taleggio avrà un nuovo ponte

Eleonora Busi 18/03/2021 0 commenti

Entro dicembre la Valle Taleggio potrà accogliere nuovamente il transito di mezzi pesanti sulla propria Strada Provinciale 14. Sono infatti in partenza i lavori per la realizzazione di un nuovo ponte che andrà a sostituire il provvisorio “Bailey”, installato nel 2014 in seguito ad alcuni eventi franosi fra le frazioni di Olda e Peghera.

Un intervento da tempo richiesto non soltanto dalle Amministrazioni e dai cittadini, ma anche da chi in valle ci lavora: a Peghera, infatti, si trovano alcune delle più importanti aziende di stagionatura dei formaggi. A penalizzare il settore commerciale, ma anche le attività didattiche, scolastiche ed il turismo, l'impossibilità di transito di mezzi pesanti superiori alle 5t sul ponte “Bailey”, costringendo bus e camion ad allungare la strada di oltre 40 chilometri per raggiungere Taleggio o Val Brembilla, passando per la SP25 degli Orridi anch'essa spesso soggetta a frane e smottamenti.

L'opera, molto complessa dal punto di vista ingegneristico, vedrà finalmente la luce dopo sette anni – dichiara Demis Todeschini, consigliere provinciale che si è mosso in prima linea nel corso degli anni per permettere la realizzazione dell'opera – Non posso che esprimere la mia felicità per i cittadini della Val Taleggio, che grazie a questa nuova struttura potranno finalmente porre fine a tutti i disagi e ricollegare le sponde di una valle letteralmente spaccata in due”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

L'intervento, ad opera dell'impresa edile Bettineschi di Rovetta, avrà un costo complessivo di 1,8 milioni di euro, finanziato per 1,4 milioni da Regione Lombardia e da 400 mila euro dalla Provincia, che si è occupata dell'iter progettuale e dell'assegnazione dei lavori. Il nuovo ponte a scavalco della valle della Corna Grande sarà realizzato in acciaio e calcestruzzo e sarà lungo 56 metri.

Verrà poi raccordato alla viabilità già esistente: se sul lato di Olda si ricollegherà con una curva, diverso è il discorso sul lato Peghera, dove il collegamento verrà fatto con un nuovo tratto di strada a curva, sostenuto da una quinta trave inclinata poggiante sulla trave di valle di una delle due campate dell'attraversamento. Secondo il cronoprogramma, i lavori dovrebbero impiegare circa 10 mesi e terminare entro Natale 2021.

Ringrazio l'Amministrazione comunale di Val Taleggio, che è sempre stata molto disponibile nei rapporti con la Provincia, il Presidente, i tecnici ed i consiglieri provinciali, e Regione Lombardia – conclude il consigliere Todeschini – Per i cittadini della Val Taleggio e per le attività economiche importanti che hanno sede a Peghera da oggi si apre un nuovo scenario. La mia attenzione a questo punto ovviamente non si conclude, anzi: mi assicurerò che i lavori proseguano in maniera spedita e senza ulteriori intoppi. Nel frattempo l'attuale ponte Bailey continuerà a funzionare e potranno verificarsi alcune brevi interruzioni di traffico. Il nuovo collegamento dovrebbe, infine, essere pronto entro Natale 2021”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Aprile 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
   

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

  






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph