Il ponte di Clanezzo chiude una settimana causa lavori Uniacque: serviranno a riqualificare il Brembo

Eleonora Busi 07/09/2020 0 commenti

Chiude per un'intera settimana il ponte di Clanezzo, lungo l'omonima via che collega Almenno San Salvatore con Ubiale Clanezzo, per lavori di Uniacque. Una chiusura concordata con le Amministrazioni comunali dei due Comuni e che è risultata inevitabile per una serie di interventi necessari, consistenti nella posa di un tratto di rete fognaria nell'ambito di un progetto complessivo di circa 2 milioni di euro.

Il temporaneo divieto di transito – sia a mezzi che a pedoni, 24 ore su 24 – è stato disposto attraverso un'ordinanza comunale del sindaco di Almenno San Salvatore Michele Sarchielli ed è in vigore dalle 7 di lunedì 7 settembre alle 18 di sabato 12 settembre. “Le modalità e le tempistiche di chiusura del ponte – ha dichiarato a L'Eco di Bergamo Ada Benigni, ingegnere di Uniacque – sono state concordate con le Amministrazioni comunali, per garantire la riapertura della strada prima dell'avvio delle scuole, considerando che via Clanezzo è percorsa anche dagli autobus che trasportano gli studenti”.

Il progetto, per un totale di circa due milioni di euro, è stato avviato a novembre 2019 e si prevede il completamento entro il 2020. Consiste nella posa di un tratto di rete fognaria, che consentirà di eliminare i terminali fognari non depurati presenti sul territorio di Almenno San Salvatore, Ubiale Clanezzo, Botta di Sedrina e Campana di Villa d'Almè, riqualificando il fiume Brembo e convogliando i reflui fognari verso l'impianto di depurazione di Valbrembo.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

L'opera – ha spiegato Paolo Franco, presidente di Uniacque – fa parte di tutta quella serie di interventi che vanno a riqualificare la rete fognaria della nostra provincia, in particolare in questo caso del fiume Brembo, che solo in Valle Brembana riguarda un investimento di 25 milioni di euro, e che stiamo realizzando in modo sostenibile, rispettando il territorio”. Altri lavori hanno preceduto questo importante intervento: Uniacque ha, per prima cosa, completato i lavori di posa della rete fognaria in via Clanezzo, dando successivamente il via a quelli sul ponte.

In particolare – ha proseguito Benigni – le lavorazioni in corso consistono nella sistemazione delle tubazioni che consentiranno il trasferimento dei reflui fognari provenienti dal Comune di Ubiale Clanezzo e dalle frazioni Botta di Sedrina e Campana di Villa d'Almè verso il collettore fognario che, attraversando il territorio di Almenno San Salvatore, prosegue fino all'impianto di depurazione di Valbrembo”.

All'altezza del Castello di Clanezzo, infine, verrà realizzata una stazione di sollevamento che andrà a sostituire il piccolo impianto di depurazione già esistente. La stazione consentirà il sollevamento delle acque reflue all'altezza esatta per far sì che attraversino il ponte. “Visto che il ponte è molto stretto – ha concluso Benigni – al fine di assicurare la corretta e sicura cantierizzazione, si è quindi deciso di chiuderlo”. La viabilità subirà perciò modifiche per una settimana e il percorso alternativo fra Almenno San Salvatore e Ubiale Clanezzo è individuato lungo la ex SS 470 della Valle Brembana, passando per Villa d'Almè e Sedrina.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph