Lenna avrà la propria elisuperficie, pronta entro il 2021: ''fondamentale per tutta l'alta Valle''

Eleonora Busi 04/06/2020 0 commenti

Lenna si prepara ad accogliere la nuova elisuperficie h24 per gli elicotteri di soccorso: un'opera da 306 mila euro per la quale il Comune, attraverso la Provincia, ha da poco assegnato i lavori ad un'Ati (Associazione Temporanea d'Impresa) composta dall'Impresa Colleoni di Osio Sopra e Nembrini di Chiuduno.

La nuova elisuperficie, che sorgerà in fondo alla piana delle industrie del paese, occuperà una superficie di 5mila metri quadri (con la parte in cemento armato ad occuparne mille) e sarà fondamentale non soltanto per Lenna, ma anche per tutta l'alta Valle Brembana. La più vicina attualmente è infatti quella di San Giovanni Bianco, in località Briolo, che è però stata realizzata in superficie erbosa e quindi non in grado di garantire i più elevati standard di sicurezza.

La nuova elisuperficie sarà invece in cemento armato e dotata di avanzati impianti tecnologici che ne consentiranno l'utilizzo in più situazioni e anche da una varia tipologia di elicotteri – ha spiegato Jonathan Lobati, sindaco di Lenna e presidente della Comunità Montana Valle Brembana, a L'Eco di BergamoChiaro quindi che, non appena diventerà operativa, gli abitanti di Lenna e dei paesi limitrofi potranno contare in caso di emergenza su una maggiore capacità di intervento della macchina dei soccorsi anche via cielo”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

L'opera pone di fatto definitivamente fine ad una questione lunga più di un decennio: a causa di un pericolo di frana, presso la località Villaggio di San Giovanni Bianco erano stati interrotti i lavori per la realizzazione di un eliporto accanto all'ospedale, nei pressi delle scuole medie. Al tempo, ben 17 famiglie erano state sfollate. Dopo una contesa giudiziaria, conclusa nel 2016 con il risarcimento ai danneggiati, Comunità Montana, i Comuni, Ats e Provincia erano giunto ad un accordo per realizzare in località Briolo l'attuale piazzola d'erba.

E ora a Lenna, dove già si trova una postazione h24 del 112 completa di ambulanza, verrà realizzata una nuova elisuperficie, che si chiamerà “Hems” (Helicopter emergency medical service). “Ora che i lavori sono stati appaltati – ha concluso Lobati – prevediamo la conclusione entro la fine dell'anno. Un po' di più poi ci vorrà per ottenere dall'Enac (Ente nazionale per l'aviazione civile) l'autorizzazione all'utilizzo: l'elisuperficie dovrebbe diventare operativa nel primo semestre del 2021. Il costo dell'opera sarà coperto con fondi statali che erano già stati stanziati proprio per la costruzione di un eliporto a fianco dell'ospedale di San Giovanni”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

      






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph