S.Pellegrino, oltre 1000 piccoli poeti partecipano al Festival: a marzo le premiazioni

Redazione 13/01/2020 0 commenti

A fine dicembre 2019 si sono chiusi i termini per la presentazione delle poesie da parte degli adulti e degli alunni delle classi terze, quarte, quinte delle scuole primarie e delle classi prime delle secondarie di primo grado. Anche quest'anno si è registrato un grande interesse per il Festival che ha proposto il tema: "La Terra”. "Il ‘pianeta azzurro’ - si legge nel comunicato stampa - nostra casa comune, ospita e alimenta l’infinita bellezza e il mistero della vita e di ogni vita. È potente ma non invulnerabile, ci sostiene ma ha anche bisogno di noi e del nostro sguardo fraterno e protettivo.

Nei mesi di ottobre e novembre in alcune scuole della bergamasca, scelte come scuole-giuria, è stata effettuata, con l'intervento di Elide Fumagalli e Gianfranco Cavagna, una lettura espressiva di poesie di poeti affermati e meno affermati sul tema proposto. I docenti di queste e di tante altre scuole d'Italia hanno risposto alla nostra proposta invitando i ragazzi a riflettere e a raccontare in poesia la propria visione delpianeta terra.

Per la categoria bambini e ragazzi hanno partecipato 124 classi per un totale di 2579 alunni, che hanno presentato 1030 poesie, di cui 526 scritte in gruppi più o meno numerosi. Le scuole partecipanti provengono da 55 città diverse, dal sud al nord Italia,.Per la categoria adulti hanno partecipato 157 poeti con 164 poesie, provenienti da 128 città diverse dell'Italia e anche dal Regno Unito.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Ora la giuria tecnica, composta da 10 lettori esperti e presieduta dalla poetessa Giusi Quarenghi, leggerà i testi presentati dai bambini e dai ragazzi scegliendo, entro la fine di febbraio le tre poesie vincitrici per ogni categoria. Allo stesso tempo determinerà le classi da segnalare per i premi e gli altri riconoscimenti.

Per quanto riguarda le poesie degli adulti la giuria tecnica leggerà i testi scegliendo, entro metà gennaio, la cinquina dei poeti finalisti da sottoporre alla valutazione delle classi giuria appartenenti a 10 istituti comprensivi. Saranno le preferenze espresse dagli alunni dalle classi-giuria a determinare la scelta della poesia vincitrice. Alle classi-giuria venerdì 6 marzo 2020 verrà proposto anche lo spettacolo "C’era una volta un albero" prodotto da “Laboratorio Teatro Officina”, diretto da Gianfranco Bergamini.

Le premiazioni del Festival avranno luogo Venerdì 20 marzo 2020 presso il teatro del Casinò Municipale di San Pellegrino Terme. Ricordiamo che il Festival, organizzato dal Centro Storico Culturale Valle Brembana, è promosso dal Comune di San Pellegrino Terme, con il patrocinio della Provincia di Bergamo, della Comunità Montana di Valle Brembana e dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia e con la collaborazione del Sistema Bibliotecario Provinciale, della Biblioteca Comunale di San Pellegrino Terme e de L’Eco di Bergamo. Contribuiscono alla sua realizzazione: la Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus, la Fondazione UBI Banca Popolare di Bergamo Onlus e il Consorzio B.I.M. (Bacino Imbrifero Montano del Lago di Como e Fiumi Brembo e Serio).

(Fonte Immagine: CoratoLive.it)

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Agosto 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
     

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

      






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph