San Giovanni, dal 25 maggio test sierologico gratuito ai cittadini: info e prenotazioni

Redazione 21/05/2020 0 commenti

Dopo averlo annunciato circa un mese fa, a San Giovanni Bianco è ora possibile prenotare il test sierologico, disponibile gratuitamente per tutti i cittadini del paese e che sarà effettuato, a partire da lunedì 25 maggio, presso l'Ospedale di San Giovanni Bianco con presenze scaglionate nei giorni feriali. In caso di positività al test, verrà effettuato anche un tampone - obbligatorio come da disposizioni regionali - per verificare la presenza o meno del coronavirus, e questo avrà un costo di 40 € per il cittadino (sul costo totale di 90€, 50€ li pagherà il Comune).

"Come ben sappiamo - scrive il primo cittadino, Marco Milesi, in un avviso alla cittadinanza -, anche il nostro paese è stato particolarmente colpito in questi ultimi mesi dall’epidemia sostenuta da un virus nuovo (Covid-19), che ha portato ad avere tanti contagi anche sul nostro territorio, creando panico e confusione, e, purtroppo, molti decessi. Per capire meglio quale è stata la reale diffusione del virus sul nostro territorio, abbiamo pensato di sottoporre i cittadini di San Giovanni Bianco al test sierologico, che evidenzia l’avvenuto contagio attraverso lo sviluppo di anticorpi protettivi, le cosiddette IgG. Quindi, su base volontaria e gratuita, potrete richiedere di essere sottoposti ad un prelievo di sangue in sicurezza secondo le modalità riportate di seguito, che verrà analizzato in un laboratorio selezionato".

Come da disposizioni regionali, si evidenzia che al riscontro di positività al test sierologico, il cittadino dovrà essere sottoposto attraverso il supporto del medico coordinatore e/o del medico di medicina generale, al test molecolare (tampone) per evidenziare l’ancora possibile presenza del virus nel secreto naso/faringeo. In attesa dell’esito del tampone sarà necessario osservare un periodo di quarantena (isolamento domiciliare) secondo quanto previsto dalle direttive di Regione Lombardia.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Oltre al test sierologico, sarà garantita anche l’esecuzione di tamponi delle persone sottoposte a screening, il cui test molecolare verrà eseguito con la collaborazione del laboratorio. Tutti i dati relativi alla positività del test sierologico verranno comunicati ad ATS di residenza. L’Amministrazione Comunale, oltre a garantire l’esecuzione gratuita del test sierologico a tutti i cittadini, si farà carico di sostenere anche una quota di 50 € dei tamponi (sul costo totale pari a 90 € a tampone) a cui dovranno essere sottoposti i cittadini risultati positivi al test sierologico. A carico del cittadino rimarrà la quota di 40 € del tampone nel caso in cui risultasse positivo al test sierologico.

Di seguito si indicano i possibili risultati del test sierologico ed i relativi adempimenti conseguenti all’esito.

  • Negativo: Assenza o un livello molto basso di anticorpi diretti contro il virus. Questo accade in assenza di infezione o durante il periodo di incubazione e negli stadi precoci della malattia - Si raccomanda al soggetto un monitoraggio personale e di applicare con scrupolo le norme comportamentali adeguate, ponendo attenzione a contattare il medico di medicina generale nel momento in cui si presentassero sintomi compatibili con la patologia da COVID-19.
  • Positivo: Presenza di anticorpi. Un risultato positivo deve essere comunque interpretato in associazione con gli esiti clinici e l‘eventuale ricerca del genoma virale su tampone rinofaringeo. - Il soggetto inizia la domiciliazione fiduciaria ed effettua tampone nasofaringeo per ricerca di RNA virale. Sui contatti stretti asintomatici va effettuata un’anamnesi per rilevare l’eventuale presenza di sintomi non segnalati.  Se tampone negativo il soggetto viene riammesso nella vita sociale. Se tampone positivo il soggetto viene classificato come caso, si effettua segnalazione ad ATS che dispone la domiciliazione obbligatoria per il caso e la domiciliazione fiduciaria per i conviventi e contatti stretti

PRENOTAZIONI

 A questo screening, che consiste nel sottoporsi ad un prelievo di sangue, possono aderire volontariamente e previa sottoscrizione di consenso informato: 

  • i cittadini maggiorenni residenti o domiciliati nel Comune di San Giovanni Bianco dando la priorità alle categorie di lavoratori più a rischio;
  • i lavoratori (compresi badanti) che operano prevalentemente nel Comune di San Giovanni Bianco o che dipendono da una azienda che ha sede in San Giovanni Bianco. Per poter prenotare il test sierologico, che ricordo è completamente gratuito, dovrete contattare uno dei seguenti numeri telefonici: 0345- 43918 o 0345-43934 dalle ore 9 alle ore 12, dal lunedì al venerdì, a partire dal 21 maggio fornendo i seguenti dati: nome, cognome, recapito telefonico. 

Il prelievo sarà effettuato, a partire da lunedì 25 maggio, presso l’Ospedale di San Giovanni Bianco, con presenze scaglionate nei giorni feriali. Verrà assicurata la riservatezza dei dati così come previsto dalla legge. Il giorno del prelievo, il cittadino dovrà presentarsi con la fotocopia della Tessera Sanitaria (fronte/retro), unitamente alla carta d’identità in originale.

L’iniziativa, voluta e coordinata dall’Amministrazione Comunale, è stata resa possibile anche grazie alla donazione di 120.000€ dell’azienda SMI PACK S.P.A. "Contiamo sul senso di responsabilità di tutti voi, considerando che per la realizzazione dell’iniziativa contribuisce anche il lavoro di molti volontari che, a titolo gratuito, si adoperano per il bene della comunità" conclude il sindaco nella sua missiva.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Luglio 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph