Si è spento a 99 anni Valentino Quarenghi, erede della Clinica Quarenghi a S.Pellegrino

Eleonora Busi 07/03/2020 0 commenti

Si è spento all'età di 99 anni Valentino Quarenghi, Medico specializzato diagnosta, e fino al 2010 direttore e presidente della Clinica Quarenghi di San Pellegrino Terme fra i cui ambulatori e corridoi ha passato una vita intera. Una Clinica che porta il suo nome e prima di lui quello del padre, Francesco Merino, che la fondò nel 1925 come casa regimi dietetici e ben presto divenuta il primo – e per anni unico – presidio ospedaliero della Valle Brembana. Quarenghi lascia tre figli, Antonella, Francesco e Laura.

Valentino ha portato avanti con grande passione il computo che nostro padre gli aveva assegnato – ha raccontato la sorella Maria Clara a L'Eco di BergamoDel resto, l'ha visto essere medico condotto negli Anni '20, l'ha visto uscire nel cuore della notte per raggiungere le frazioni di San Pellegrino a bordo di un mulo. Non stupisce quindi che per Valentino la clinica non sia mai stata, solamente, un lavoro: era una missione, una vocazione. Ha passato quasi tutta la sua vita fra le mura del nostro istituto, dove noi fratelli abbiamo vissuto da giovani”.

Quando il padre è scomparso, Quarenghi aveva 15 anni. Nonostante ciò ha continuato imperterrito il suo lavoro, laureandosi nel 1947 e specializzandosi in Malattie del tubo digerente, sangue e ricambio. “Durante la Seconda Guerra Mondiale il nostro ospedale venne sequestrato dai tedeschi – ha ricordato la sorella – e combatté da partigiano, come tutti i miei fratelli. Stava sull'altopiano del Cansiglio e ricordo molto bene che si salvò per miracolo. Il giorno dopo che tornò a casa, i tedeschi ricevettero una soffiata e fecero fuori tutti i partigiani amici di mio fratello. Lui collaborò anche con Ferruccio Parri a Milano”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Direttore e presidente della clinica fino al 2020, si è occupato del settore internistico e ha sviluppato la riabilitazione cardiologica, senza tradire però mai gli ideali del padre e, anzi, comprendendo l'importanza dell'attività fisica e delle strategie dietetiche per la prevenzione del cuore. Non solo in clinica, ma Quarenghi è stato attivo anche nella sua comunità, entrando a far parte dell'Amministrazione Comunale di San Pellegrino Terme durante il mandato del senatore Francantonio Biaggi.

La sua vita è stata contrassegnata dalla rettitudine. Dall'impegno e dalla generosità – ha ricordato Maria Clara – È stato a fianco della moglie Mariadele, scomparsa nel 1995, come marito affettuoso. È stato anche un padre affettuoso per i suoi tre figli, uno dei quali è diventato a sua volta medico. L'amore per la clinica è stato, per lui, totalizzante: quando la sua famiglia si è trasferita a Bergamo per avvicinare i ragazzi alla scuola, mio fratello Valentino è rimasto a San Pellegrino, per poter essere vicino all'istituto di cura. Ci mancherà la sua guida solidale ed illuminata”.

Seguici su tutti i nostri canali social

(Fonte immagine in evidenza: L'Eco di Bergamo)

COMMENTI

Lascia un commento





Luglio 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

  






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph