Taleggio, proseguono i lavori del nuovo ponte sulla provinciale 24: sopralluogo di Provincia e Regione

Redazione 21/05/2021 0 commenti

Procedono i lavori per la realizzazione del nuovo ponte a Taleggio lungo la SP 24, finanziato da Regione Lombardia e Provincia di Bergamo: la conclusione del cantiere è prevista per fine dicembre di quest’anno.

E’ quanto emerso dal sopralluogo effettuato oggi, 21 maggio, dall’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi, e dal presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli.

L’investimento è di 1.800.000 euro, di cui 1.400.000 da Regione Lombardia e 400.000 euro dalla Provincia di Bergamo che è ente attuatore. L’intervento comprende la messa in sicurezza del versante in frana e la sostituzione dell’attuale ponte bailey con un nuovo viadotto lungo la SP 24 in località Peghera.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

"Con la riassegnazione ad Anas delle strade di fondo valle è oggi più che mai dovere della Provincia concentrarsi sulle strade delle valli laterali come la Val Taleggio - spiega Demis Todeschini, consigliere provinciale -, bisognose di interventi di manutenzione importanti e di risoluzione di criticità, che da anni si portano avanti come quella di Taleggio che vede sempre la Regione molto attenta. Ringrazio il Presidente della provincia Gafforelli e l'assessore regionale Terzi per la continua attenzione. Un grande grazie a tutta l'Amministrazione e cittadinanza di Taleggio per la pazienza e continua collaborazione".

“Il cantiere procede e andiamo verso la risoluzione di un problema significativo – commenta l’assessore Terzi -. Il nuovo viadotto, in sostituzione del manufatto provvisorio, potrà garantire una viabilità funzionale e definitiva a beneficio del territorio e della sua economia: una buona notizia per chi in valle vive e lavora e per chi visiterà questi luoghi splendidi per turismo. Attraverso il Patto per la Lombardia e il Piano Lombardia abbiamo reperito le risorse necessarie intervenendo su un contesto certamente complesso che attiene anche alla difesa del suolo. Positiva anche in questa occasione la collaborazione con la Provincia di Bergamo”.

“Ci avviciniamo alla soluzione di uno dei punti più critici della viabilità bergamasca – commenta il presidente Gafforelli che darà respiro agli spostamenti da e verso la Valle. La fragilità geologica del terreno ha messo a dura prova i nostri uffici, ma era fondamentale far sì che il territorio non venisse isolato, con tutto quello che ne consegue per l’economia, il turismo e la qualità della vita dei cittadini. Ringraziamo la Regione per il sostegno nella risoluzione del problema”.

Il nuovo ponte è in costruzione a valle dell’attuale ponte bailey: sarà lungo 56 metri e costituito da una struttura a scavalco della valle della Corna Grande con due campate. Previsti poi i raccordi del viadotto al tracciato stradale esistente lato Olda e lato Peghera, oltre agli interventi di regimazione dell’alveo del torrente Corna Grande. 

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph