Zogno, niente oneri nei centri storici? L'assessore: ''Proposta illogica e ad effetto, c'è già il 60% di sconto''

Redazione 23/06/2021 0 commenti

In merito alla mozione del gruppo consiliare di minoranza del Comune di Zogno "Cittadini Zogno" che propone l'azzeramento degli oneri per le ristrutturazioni nei centri storici del paese, non si fa attendere la risposta dell'Amministrazione comunale, nella persona dell'assessore all'Edilizia privata, attività produttive e turismo Giampaolo Pesenti.

"Siamo in revisione del PGT - spiega Pesenti -, ogni proposta fatta in questo momento è fuori da ogni logica amministrativa per chi sa come si svolge l’amministrazione di un Comune. La logica dei buoni amministratori va aldilà delle proposte politiche e della ricerca di proposte ad effetto".

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

 

La programmazione seria, già nel 2012, periodo già difficile per imprese e famiglie, ci ha portato a fare scelte ponderate con ribassi per il recupero dei centri storici, infatti  esiste già il 60% di sconto sugli oneri per i centri storici".

Photo Credit. Piero Gritti

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Ottobre 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31









Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph