Bedulita, al via i lavori per la rotatoria fra la provinciale e via Roma

Eleonora Busi 02/02/2021 0 commenti

Partirà entro mercoledì 10 febbraio il cantiere per la nuova rotatoria a Bedulita, all'altezza dell'intersezione fra la Strada Provinciale 16 e la strada comunale via Roma, punto di accesso ad una parte del centro abitato e alla strada di collegamento con Sant'Omobono Terme ed il Santuario della Cornabusa.

L'intervento, dal costo complessivo di circa 232mila euro finanziato da Regione Lombardia, è stato affidato all'Impresa Giovanni Brumana S.R.L. di Costa Valle Imagna. Resa necessaria a causa della particolare pericolosità dell'area, la nuova rotatoria porterà con sé una serie di benefici per l'intera viabilità. Primo fra tutti la riduzione della velocità dei veicoli in transito, con conseguente riduzione della probabilità degli incidenti stradali. In più si verificherà un miglioramento delle condizioni di sicurezza lungo le vie, che porterà ad un'ottima gestione dei flussi veicolari e all'eliminazione dei punti di conflitto per attraversamenti di carreggiata e svolte a sinistra.

Si tratta di un'opera strategica per quanto riguarda la Valle Imagna, soprattutto per una viabilità alternativa qualora dovesse accadere qualcosa lungo la SP14 che è, di fatto, l'unica alternativa per raggiungere l'alta Valle – ha spiegato Demis Todeschini, consigliere provinciale – L'innesto fra la strada comunale e la provinciale è sempre stato molto stretto ed inadeguato in particolar modo per mezzi pesanti come i pullman, per cui è nata l'esigenza e l'opportunità di predisporre quel percorso in modo tale che fosse adeguato per supportare un traffico molto superiore rispetto a quello che tipicamente vede nella quotidianità”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Il termine dei lavori è previsto per fine marzo con collaudo a maggio 2021. Oltre alla rotatoria di 22 metri di diametro esterno, saranno realizzati anche una serie di interventi necessari. Il primo interessa il braccio afferente da via Chiesa, che verrà raccordato con la sezione esistente. Il progetto, poi, prevede anche la realizzazione di muri di controripa a sostegno del versante. Sarà inoltre messa in atto anche una riqualificazione dell'impianto di illuminazione dell'intersezione e dei tratti di strada in avvicinamento.

È un intervento proiettato all'emergenza, che guarda in ottica anche di sicurezza per l'accesso e l'uscita dalla Valle Imagna – ha aggiunto Todeschini – Ovviamente è una cosa che fa piacere e ringraziamo anche Regione Lombardia che ha finanziato quest'opera alla Provincia, che ha quindi potuto realizzarla. Per me come Consigliere Provinciale, insieme all'intervento già realizzato a Strozza, rappresenta uno degli elementi che sin dal mio avvio di mandato nel 2014 ho seguito e proposto”.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Giugno 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    








Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph