Croce Azzurra Almenno, nuova ambulanza con la raccolta fondi lanciata dalla Pro Loco

Redazione 11/01/2021 0 commenti

Abbiamo vissuto mesi in cui il silenzio che circondava le nostre case era rotto solo dalle tantissime sirene, vicine e lontane, che arrivano alle nostre orecchie. Anche se la prima sensazione era di angoscia e paura, ad accompagnare ogni sirena c’erano e ci sono degli angeli che hanno instancabilmente lavorato e lavorano per salvare le persone in difficoltà durante questa pandemia (ma non solo).    

Questi angeli sono persone, sono i soccorritori che hanno donato il loro tempo e la loro vita sopra le ambulanze e hanno percorso migliaia di km durante il giorno e la notte, tantissimi km in poco tempo come nessuno poteva immaginare in un momento tragico, subissati di richieste di intervento. Tra loro ci sono anche i volontari della Croce Azzurra di Almenno San Salvatore che quando è scoppiata l’emergenza Covid-19, a fine febbraio, hanno lavorato senza sosta giorno e notte facendo servizio in tantissimi Comuni.  

La Croce Azzurra è un’associazione di volontariato creata 1986 ad Almenno San Salvatore, via via cresciuta sempre di più che oggi opera in moltissimi Comuni della Bergamasca in particolare servendo tutta la Valle Imagna, la Valle Brembana e l'Isola bergamasca. Nei primi giorni della pandemia la Pro Loco Almenno ha creato una raccolta fondi sul portale Rete del dono dedicata alla Croce Azzurra, chiamandola “Aiutiamo chi ci aiuta”. La finalità precisa di questa importante raccolta fondi era rivolta all’acquisto di materiale necessario a fronteggiare l’emergenza Covid-19 e soprattutto a contribuire all’acquisto di una nuova ambulanza di cui necessitava la Croce Azzurra di Almenno San Salvatore.  Inaugurazione domenica 10 gennaio della nuova autoambulanza della Croce Azzurra di Almenno San Salvatore, acquistata in seguito alla raccolta fondi lanciata da Pro Loco Almenno agli inizi della pandemia.

Pertanto Pro Loco Almenno ha fatto un appello invitando tutte le comunità dei Comuni serviti, gli enti, le imprese ad aiutare quest’Associazione. L’obiettivo iniziale della cifra da raggiungere era di 50.000 euro, obiettivo raggiunto: alla chiusura della raccolta la cifra è stata di 52.505 euro, andando oltre l'obiettivo di raccolta, che ha consentito alla Croce Azzurra di acquistare la nuova autoambulanza nei mesi scorsi.  

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Barbara Locatelli, Presidente Croce Azzurra: “Ricordo ancora il lontano 24 Febbraio 2020 quando, all’improvviso, ci siamo ritrovati inghiottiti in un vortice senza sapere che cosa stavamo vivendo. Abbiamo vissuto settimane e mesi intensi, ricchi di emozioni, preoccupazioni, tensioni e paure ma nonostante questo non abbiamo mai smesso di svolgere con costanza e determinazione la nostra missione di volontari e soccorritori. Ricordo ancora i volti stremati dei miei volontari e dipendenti che smontavano dai turni provati fisicamente e psicologicamente. Ad ognuno cercavo di trasmettere conforto e vicinanza per far si che si alleviassero le paure e le preoccupazioni. Sono stati tutti eccezionali e straordinari nel loro essere presenti fisicamente ed emotivamente: non hanno mai abbandonato l’Associazione nel suo momento più difficile e non hanno mai mancato di tirare fuori tutta la loro forza e passione di essere volontari. 

A volte si pensa che avere le ambulanze per soccorrere chi ha bisogno sia una cosa scontata: nel periodo dell’emergenza abbiamo capito quanto il nostro ruolo sia stato fondamentale e quanto ancora dobbiamo impegnarci per far si che la nostra presenza sia sempre più preziosa.  Nei mesi più difficili, da fine Febbraio a fine Aprile, abbiamo svolto più di 450 servizi di emergenza-urgenza, tutti rivolti al soccorso di persone colpite dal Covid-19; le nostre ambulanze venivano chiamate per svolgere servizi su tutta la provincia e passavano ore ed ore in attesa nei Pronto Soccorso prima che i pazienti venissero affidati agli ospedali. Ricordo le chiamate dei miei volontari e dipendenti a qualsiasi ora del giorno e della notte in cui mi chiedevano supporto e nel limite delle nostre possibilità cercavano di sostenerli e infondere loro la tranquillità necessaria per fargli svolgere il loro compito. È stata dura ma posso dire che ce l’abbiamo fatta. 

Quando Pietro Rota, Presidente della Pro Loco di Almenno San Bartolomeo mi chiamò a Marzo per propormi l’iniziativa della raccolta fondi per la Croce Azzurra, ricordo che accettai subito e a quattro mani scrivemmo un comunicato per far partire la raccolta. La nuova ambulanza - conclude Locatelli - è il frutto dell’amore che è stato rivolto alla Croce Azzurra: è proprio il simbolo della solidarietà e della vicinanza che privati, aziende, amministrazioni comunali hanno rivolto all’Associazione. Insieme abbiamo raggiunto l’obiettivo. In queste occasioni ho sempre il timore di dimenticare qualcuno per cui vorrei davvero rivolgere un grazie di cuore a tutti coloro che hanno vissuto insieme a me e alla mia Associazione la pandemia e che ci hanno incoraggiato e sostenuto nel corso del 2020.” . 

Pietro Rota, Presidente Pro Loco Almenno: “Abbiamo avuto l'idea di creare questa raccolta appena e’ iniziata l’emergenza per aiutar la Croce Azzurra. In quei momenti terribili per tutti saper che ci sono state persone, aziende e associazioni che si sono fidate ciecamente di noi per questa raccolta è motivo di gioia. Solo insieme alla generosità di tutti abbiamo raccolto e versato alla Croce Azzurra la cifra importante di 52.505 mila euro: ringrazio di cuore ogni singola persona e tutte le aziende ed associazioni che hanno donato. I volontari della Croce Azzurra hanno svolto, e continuano a farlo, un lavoro straordinario per aiutarci e si meritano ogni nostro aiuto e ringraziamento: grazie di cuore alla Presidente Barbara Locatelli e a tutti i suoi volontari per il tempo che dedicano a noi”.  

"A nome della comunità almennese - dichiara il sindaco di Almenno San Bartolomeo, Alessandro Frigeni - abbiamo  ringraziato tutti i volontari della Croce Azzurra che hanno operato durante l'emergenza pandemica in favore dei nostri concittadini. L'Amministrazione Comunale di Almenno San Bartolomeo ha quindi provveduto a erogare alla Croce Azzurra un contributo economico per l'acquisto di una nuova autoambulanza  per gli interventi di emergenza".

"Con stima ed orgoglio - dichiara Michele Sarchielli, sindaco di Almenno San Salvatore -, domenica 10 gennaio ho partecipato alla cerimonia in favore della Croce Azzurra di Almenno San Salvatore, al termine è stata donata una nuova ambulanza. Ringrazio in primis la presidente della Croce Azzurra Barbara Locatelli con tutti i suoi volontari instancabili che io chiamo angeli per il loro ruolo sociale  che svolgono tutti i giorni all’interno della nostra comunità e non solo da 35 anni. Un particolare ringraziamento al presidente della Pro Loco di Almenno San Bartolomeo nella persona del signor Pietro Rota che si è adoperato a raccogliere i fondi per l’acquisto della nuova ambulanza, ringrazio anche gli sponsor e i cittadini che hanno contribuito oltre che le amministrazioni comunali di Almenno San Salvatore, Almenno San Bartolomeo, Barzana, la Comunità Montana e l’ambito Valle Imagna e Villa d’Almè. Insieme è stato possibile raggiungere questo importante traguardo".

"L'Amministrazione Comunale di Barzana - spiega il sindaco di Barzana, Luigi Fenaroli - a ha colto favorevolmente l'iniziativa volta alla raccolta di fondi per l'acquisto di un' autoambulanza 118 a servizio dell'associazione di pubblico soccorso "Croce Azzurra" di Almenno San Salvatore che opera anche per la comunità di Barzana. Sostenere questa associazione di volontariato specialmente in un periodo critico per la salute di molti, è un dovere morale e civile che tocca anche le istituzioni del territorio, che stanno sperimentando in prima linea la complessità della gestione dell'emergenza pandemica. L'efficienza dei mezzi di soccorso, oltre alla preparazione e formazione dei volontari, è fondamentale per garantire l'immediato e pronto intervento rispetto alle numerose richieste che giungono dai territori".

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph