S.Omobono, 31 borse di studio agli studenti. Premiati anche la neo-laureata Roberta Pelaratti e il cantatutore Christian Frosio

Eleonora Busi 09/02/2021 0 commenti

In un periodo difficile e complesso per la scuola ed i suoi studenti, divisi fra lezioni in presenza e didattica a distanza, l'Amministrazione comunale di Sant'Omobono Terme ha consegnato nelle giornate di venerdì 5 e sabato 6 febbraio le annuali borse di studio a trentuno meritevoli alunni che si sono particolarmente distinti per la loro bravura, impegno e responsabilità verso il proprio dovere. Presenti in Sala Consigliare – dove si sono tenute le premiazioni che, per evitare assembramenti, sono state suddivise in tre tranche – il Sindaco del paese Ivo Sauro Manzoni, il vicesindaco Demis Todeschini e l'assessore a Pubblica Istruzione, Cultura e Biblioteca Stella Sirtori.

Quest'anno abbiamo tardato un po' la consegna delle borse di studio perché non volevamo, in zona rossa o arancione, limitarci a recapitare l'assegno tramite bonifico bancario, perché sarebbe stato un gesto riduttivo e privo di esternazioni personali – spiega l'assessore Stella SirtoriSperavamo di poter avere la possibilità di organizzare un bel momento celebrativo come fatto lo scorso anno, ma le normative anti-Covid ci hanno permesso di convocare i giovani studenti solo in piccoli gruppi per evitare assembramenti vari. Così appena entrati in zona gialla abbiamo provveduto alla consegna che ancora una volta è stata sinonimo di un momento davvero emozionante e coinvolgente”.

Dei trentuno meritevoli studenti (il premio fa riferimento all'anno scolastico 2019/2020) due provengono dalla terza media, sei dalla quinta superiore, mentre il resto è distribuito fra la prima e la quarta superiore. Per l'occasione, inoltre, sono stati assegnate anche due pergamene al merito: la prima è andata a Roberta Pelaratti, laureata lo scorso anno in Medicina Veterinaria, mentre la seconda è stata assegnata a Christian Frosio, cantautore di Sant'Omobono premiato lo scorso novembre a Vancouver grazie al proprio video musicale del brano “Anime Leggere”.


(Roberta e Christian)

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Oltre ai 31 ragazzi che hanno ricevuto un contributo economico abbiamo avuto il piacere di assegnare due attestati di merito a due giovani che, dopo una lodevole carriera di studi universitari, sono entrati nel mondo del lavoro – prosegue l'assessore Sirtori – Con le loro testimonianze Roberta (laureata in medicina veterinaria) e Christian (laureato e vincitore del concorso musicale in Canada) hanno incoraggiato i giovani ragazzi ricordando loro il sacrificio legato agli studi, ma anche la bellezza di quegli anni sui banchi di scuola”.

I due giovani, infatti, hanno raccontato la propria testimonianza ai ragazzi più giovani, illustrando le esperienze universitarie e professionali, stimolando i ragazzi a proseguire per la propria strada ed invitandoli a vivere appieno i propri anni di studio. “Sono orgoglioso di vedere un così alto numero di studenti meritevoli tra i giovani della mia comunità – dichiara il sindaco, Ivo Sauro ManzoniA loro i miei vivi complimenti e l'augurio di un proseguimento negli studi ricco di successi e soddisfazioni”.


(Ragazzi delle scuole medie)

 

Il contributo totale assegnato ai giovani studenti è di 5.000 euro, cifra ampliata rispetto ai 4.000 iniziali per permettere a tutti i ragazzi aventi diritto di ricevere il premio. Una scelta fortemente voluta soprattutto alla luce dell'intenso impegno profuso dagli alunni durante la pandemia, caratterizzato da un grande spirito di adattamento nonostante la didattica a distanza e l'isolamento sociale.

Non è stato facile trovare le risorse per soddisfare tutti i nostri studenti meritevoli, ma ci siamo riusciti con uno sforzo supplementare nella consapevolezza che le risorse comunali, frutto del lavoro della comunità, sono ben investite – spiega il vicesindaco, Demis Todeschini; questi giovani infatti sapranno moltiplicare per 100/1000 volte il loro valore diventando professionisti e lavoratori capaci di sostenere lo sviluppo socio-economico del nostro territorio”.

I due ragazzi promossi dalle scuole medie sono Alessandro Frosio e Martina Milesi, mentre i diplomati dalle scuole superiori sono Zineb Amzargou, Grazie Cortinovis, Clarissa Frosio, Isacco Locatelli, Leda Dolci e Irene Zanella. Tutti gli altri studenti meritevoli, frequentanti le scuole superiori, sono: Nicole Mazzoleni, Chiara Mazzoleni, Alessandro Frosio, Marco Locatelli, Ettore Rodeschini, Riccardo Todeschini, Fide Cassotti, Riccardo Dolci, Cristina Rota, Giovanni Bugada, Marcello Mazzoleni, Elisa Carminati, Samuele Ronchi, Alessia Invernizzi, Giorgio Manzoni, Daniel Rota, Simone Rota, Nicolò Rota, Stefano Todeschini, Erika Manzoni, Mattia Franchini, Paola Rossi e Matteo Cortinovis.

Studiare è la giusta strada che porta alla conoscenza del mondo in cui si vive, che permette di essere liberi e di diventare cittadini attivi della propria comunità – conclude l'assessore Sirtori – Questi ragazzi sono i pilastri del loro ma anche del nostro futuro e su di loro crediamo molto. L'assegno che ricevono non è certo un valore economico che diamo al loro impegno, ma un simbolo per onorari della nostra riconoscenza”.

(Ragazzi delle superiori)

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Marzo 2021

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph