S.Pellegrino, nuovo sintetico per lo Stadio Comunale: il vecchio manto sul campetto di Antea

Eleonora Busi 03/09/2020 0 commenti

A distanza di 12 anni dalla prima posa, lo Stadio Comunale “Angelo Quarenghi” di San Pellegrino Terme si riveste a nuovo. Sono infatti da poco terminati i lavori di messa in posa del nuovo manto in erba sintetica, che va a sostituire quello applicato per la prima volta nel 2008.

“Il manto presentava segni di usura – spiega Stefano Tassis, assessore al Turismo del Comune di San Pellegrino e direttore sportivo dell'US Calcio San Pellegrino, società che si occupa della gestione della struttura – dovuta al tempo e all'uso intensivo da parte delle squadre, fra tornei, ritiri e allenamenti. Era perciò arrivato il momento di sostituirlo”.

Il rifacimento è stato curato dalla Sit-In Sport Impianti srl di Grassobbio e ha previsto la rimozione del manto vecchio sostituito da uno di ultima generazione, con erba sintetica più resistente, elastica e durevole nel tempo. L'intera opera, dal costo di 217 mila euro + iva, è stata resa possibile attraverso un finanziamento ministeriale mirato alla riqualificazione degli impianti sportivi, che ha permesso all'Amministrazione comunale di effettuare un investimento restituibile in 20 anni, a tasso zero.

L'idea iniziale era di realizzare il tutto fra gennaio e febbraio, ma a causa dell'emergenza sanitaria abbiamo dovuto fermare tutto – spiega Tassis – A maggio si è presentata l'occasione con questo finanziamento ministeriale, perciò l'Ufficio Tecnico del Comune, che ringrazio, si è subito attivato in questa “corsa contro il tempo” per aprire il bando di gara e avere il nuovo campo pronto per l'inizio della Coppa Quarenghi, che si sarebbe dovuta tenere a fine agosto ed è stata invece annullata”.

Resta aggiornato

Vuoi ricevere ogni settimana le nostre notizie ??
Iscrivi alla Newsletter

Iscriviti

Il manto “vecchio” non verrà però buttato: una sua parte, infatti, è stata riutilizzata per sistemare il campetto nella frazione di Antea, precedentemente in ghiaia. “Qui è dove i bambini della frazione sono soliti ritrovarsi a giocare e dal momento che il campo era piuttosto malmesso, ci è venuta l'idea di riqualificare questa zona, che si presenta come un importante punto di ritrovo per chi vi abita” conferma Tassis. Il riposizionamento, che dovrebbe essere completato nei prossimi giorni, fa parte dello stesso progetto di restyling del campo sportivo.

Viste le misure di sicurezza in vigore, per quanto riguarda l'inaugurazione del nuovo mano sintetico ci sarà ancora da attendere. “Ma ci piacerebbe comunque, più avanti nel tempo, organizzare qualcosa – conferma l'assessore – Anche perché credo che questo sia un segnale importante da parte dell'Amministrazione, in un periodo come questo, aver investito ancora una volta a favore dei giovani e delle attività sportive”.

Posa del vecchio manto sintetico sul campetto della frazione Antea.

Seguici su tutti i nostri canali social

COMMENTI

Lascia un commento





Settembre 2020

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
 

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

    






Scatti delle valli

La Voce delle Valli
Via IV Novembre 52 - 24038 S.Omobono Terme (BG)
P.IVA: 04228230167 e-mail: info@lavocedellevalli.it
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Bergamo
Direttore Responsabile Marco Locatelli

Seguici su

La Voce delle Valli Copyright 2017, All Rights Reserved Ecograph