Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Variante di Zogno: collaudi almeno fino a settembre, il cantiere chiuderà il 12 agosto

A rallentare il taglio del nastro sono i controlli ed i collaudi tecnici obbligatori da parte della Provincia, che continueranno fino ai primi giorni di settembre – salvo contrattempi –, quando ormai la stagione estiva sarà pressoché conclusa.
10 Agosto 2021

Questa variante non s'ha da fare (o meglio: inaugurare): slitta nuovamente la data di apertura della variante di Zogno, forse il più atteso degli interventi per snellire la difficile viabilità della Valle Brembana.

Secondo gli ultimi aggiornamenti, infatti, il cantiere è ormai concluso e dovrebbe chiudere entro giovedì 12 agosto.

A rallentare il taglio del nastro sono però i controlli ed i collaudi tecnici obbligatori da parte della Provincia, che continueranno fino ai primi giorni di settembre – salvo contrattempi –, quando ormai la stagione estiva sarà pressoché conclusa.

 

L'apertura della variante zognese sarebbe dovuta inizialmente avvenire per la fine di giugno, poi alcuni intoppi avevano fatto rimandare più volte il termine. I primi lavori erano stati avviati già nel lontano 2011, ma dopo tre anni tutto si era fermato a causa di fondi mancanti.

La Regione investì allora altri 33,1 milioni di euro e dopo aver affidato la gara d'appalto all'Impresa Collini di Trento, il cantiere era ripreso nell'ottobre del 2019. La variante di Zogno è lunga 4,3 chilometri e per 2,8 attraversa le due gallerie presenti sul percorso, chiamate Inzogno e Monte di Zogno.

(Fonte: primabergamo.it)

Ultime Notizie

X
X
linkcross