Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Viabilità, dalla Provincia 675 mila euro alle nostre valli: tutti gli interventi

Una pioggia di nuovi finanziamenti interesseranno diversi interventi – di carattere viabilistico e non – in Valle Brembana e Valle Imagna.
31 Maggio 2021

Una pioggia di nuovi finanziamenti interesseranno diversi interventi – di carattere viabilistico e non – in Valle Brembana e Valle Imagna. Dal bilancio consuntivo 2020 approvato dalla Provincia, infatti, è emerso un avanzo libero pari a 8,7 milioni di euro, la cui metà (circa 4 milioni di euro) è stata immediatamente stanziata a favore di interventi di manutenzione e messa in sicurezza della rete viaria provinciale, fra cui – appunto – anche le nostre Valli, per un totale di nove opere dal valore di circa 675mila euro.

Si parte con la Valle Imagna: a Sant'Omobono Terme andranno 70mila euro per la progettazione di un intervento (da 800mila euro) lungo la SP14, dove si trova l'innesto comunale che conduce al Laghetto dei Cigni, che prevede il rifacimento del ponte ed il collegamento del marciapiede già esistente con quello in costruzione lungo Viale Alle Fonti.

Un importo di 100 mila euro spetterà invece a Corna Imagna, nello specifico per un intervento lungo la Strada Provinciale all'altezza dell'accesso alle strade comunali nei pressi di Cà Berizzi, mentre a Strozza gli Uffici di Via Tasso hanno assegnato 35mila euro (a fronte di un intervento totale di 70mila euro) per la rimozione dei New Jersey in cemento armato posti sulla SP14. Saranno poi destinati 60mila euro per asfaltature straordinarie fra Roncola e Costa Imagna, 40mila euro per la sistemazione di un muro lungo la Strada Provinciale di Capizzone e 20mila euro a Locatello per un'opera di sistemazione della tombinatura.

 

“Nonostante le difficoltà che la Provincia sta vivendo – spiega Demis Todeschini, consigliere provinciale – l'attenzione verso piccoli interventi, spesso in collaborazione con i Comuni, è sempre stato il filo conduttore per la valorizzazione del ruolo di coordinamento tra esigenze territoriali e lo spirito di collaborazione con il quale si affrontano interventi più o meno grandi in grado di dare risposta ad ogni esigenza di rinnovamento, sicurezza, percorribilità e manutenzione straordinaria dell'infrastruttura viaria delle nostre Valli, che necessita di importanti interventi”.

In Valle Brembana, invece, gli interventi finanziati dalla Provincia saranno tre: il primo prevede l'allargamento della SP27 della Valle Serina – in territorio di Costa Serina – con uno stanziamento provinciale di 250mila euro; un contributo di 50mila euro sarà invece destinato al Comune di Val Taleggio per un piccolo progetto di rifacimento di un muro.

Infine si interverrà anche ad Oltre il Colle con 50mila euro per un intervento lungo la strada che conduce a Zambla che ha un costo complessivo di 350 mila euro totali (300 mila arrivano dal piano Marshall). In totale la somma di tutti e tre i finanziamenti ammonta a 350mila euro.

“Quando le risorse ci sono, allora si riesce anche a dare alcune risposte – conclude Todeschini –. È positivo vedere come anche gli interventi più piccoli possano così provare a vedere la luce. E al tempo stesso si valorizza il ruolo dei Consiglieri sul territorio, che riescono ad essere all'ascolto delle comunità per portare le proprie istanze all'interno della Provincia. Anche per questo motivo è importante avere delle figure di allaccio fra il territorio e le Amministrazioni. Ringrazio il Presidente, il Consigliere delegato alla Viabilità e l'Ufficio Viabilità per il continuo ascolto e collaborazione nei confronti delle esigenze che arrivano dal territorio. C'è ancora molto da fare: questo è solo un palliativo rispetto al quadro molto più grande e complesso di cui il nostro territorio fa parte e ha bisogno”.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross