Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

A Fuorilavoce lacrime e sorrisi con i baby cantanti: vince Marta Longoni (e la spontaneità dei bambini)

Protagonista della serata la spontaneità dei piccoli partecipanti, capaci di strappare più di un sorriso ai presenti in sala e (per qualche genitore) pure qualche lacrima.
9 Maggio 2022

Si dice spesso che il calcio nella sua forma più pura e cristallina appartenga ai giovani. Dopo aver assistito alla seconda edizione di Fuorilavoce possiamo dire con certezza che vale lo stesso per la musica. E lo potranno confermare anche i tanti spettatori presenti alla prima serata del concorso canoro in scena al teatro Ideal a Cepino di Sant'Omobono sabato 7 maggio.

Le steccate ci sono state, vero, ma è parte dello spettacolo, come lo è - in misura ovviamente maggiore - la spontaneità dei piccoli partecipanti, capaci di strappare più di un sorriso ai presenti in sala e (per qualche genitore) pure qualche lacrima. Per dovere di cronaca di steccate non ne ha praticamente fatte, invece, la vincitrice Marta Longoni, 11 anni di Bedulita, una piccola ugola d'oro capace di impressionare pubblico - e giuria (composta da professionisti del settore e musicisti di alto profilo: il baritono Giuseppe Capoferri; il pianista Sebastiano Mazzoleni; l'insegnante, pianista e scrittore Samuele Alinovi; il gruppo NeverEnding; l'insegnante di canto Sonia Park) - sulle note di "Eppure sentire" di Elisa. La vincitrice, oltre alla coppa, parteciperà di diritto alla seconda serata con i "più grandi" del 14 maggio e potrà registrare un brano presso lo studio musicale "Musical Studio" di Samuele Salvi a Brancilione di Corna Imagna.

Gabriele Manzinali con "Il Pescatore" di Fabrizio De Andrè si è presentato sul palco dell'Ideal come un vero piccolo cantautore, suonando la sua chitarra e fischiettando. Non a caso a lui sono andati il premio speciale "Lucio Dalla" e il terzo posto. Impressionante anche la sincronia delle gemelle Anna e Alice Milesi (Cip e Ciop) nell'interpretare "Ovunque sarai" di Irama, con la quale hanno conquistato il secondo posto.

fuorilavoce profugo ucraino - La Voce delle Valli
A Fuorilavoce si è esibito anche Radin Mykhailo, un bambino ucraino ospite nella casa parrocchiale di Selino Alto.

Ad esibirsi sul palco anche Alessandro Bugada con "L'essenziale" di Marco Mengoni; Angelo Salvi con Forza Gesù (e una bandiera della pace); Gioele Rota e Gabriele Locatelli (Giogab) con "Dove si Balla" di D'Argen D'Amico; Stella Padoa con "Piccola stella senza cielo" di Ligabue; Isabel Masnada e Ginevra Pellegrini (Ginnysa)  con "Cin Cin" di Alfa; Alice e Ambra Carminati con "Un Miracolo" da Encanto (film d'animazione Disney); Thomas Masnada con "Ovunque sarai" di Irama; Lisa Personeni ed Elena Manzinali (Pinkgirls) con Moonlight Shadow e Giacomo Lapi con "Life goes on" di Oliver Tree.

I piccoli concorrenti sono saliti sul palco senza filtri, alcuni di loro visibilmente emozionati altri con una tranquillità disarmate. La serata non ha mancato di regalare emozioni, mantenendo sempre un ritmo serrato, anche grazie alla vivace conduzione del "padrone di casa" Marco Previtali - organizzatore dell'evento insieme agli altri ragazzi della Commissione Ideal - affiancato dalla vulcanica e sempre puntuale Micaela Carrara (BergamoTV e Radio Alta).

Una bella chimica quella fra i due conduttori della serata, un mix che si ripeterà anche sabato 14 maggio per la seconda serata dedicata ai teenager, 12-16 anni.  C'è stato spazio anche per due ospiti - le cantanti valdimagnine Alessandra Bugada e Vivy Cantoni, che hanno portato sul palco i loro interessanti inediti, e un divertente sketch comico del duo Paul & Tony (di cui fa parte lo stesso Marco Previtali). L'evento è stato patrocinato dal Comune di Sant'Omobono Terme e supportato da Boutique del Fiore e Pasticceria Acquario.

MTM 5823 MOD min scaled - La Voce delle Valli
Ph. Matteo Mottari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross