Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Addio a Emiliano Mondonico, il mister che fece grandi Atalanta e Torino

Era un mister di grinta e passione Emiliano Mondonico, sia nello sport che nella vita. Si è spento all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano dove era ricoverato da qualche giorno per via di un male che lo affliggeva da sette anni.
29 Marzo 2018

Era un mister di grinta e passione Emiliano Mondonico, sia nello sport che nella vita. Uno di quelli decisamente sopra le righe. Anche la sua personale lotta contro un tumore che lo affliggeva da sette anni l'ha sempre affrontata con grande forza. Fino alla fine. Emiliano Mondonico si è spento all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano dove era ricoverato da qualche giorno. 

Nato a Rivolta d'Adda, nel Cremonese, 71 anni fa, esordì come allenatore nel 1979 sulla panchina delle giovanili della Cremonese, passando poi all'Atalanta in serie B e il Torino in serie A. Cinque le sue promozioni dalla B alla A con Cremonese nella stagione 1983/84, Atalanta 1987/88 - 1994-95, Torino 1998/99 e Fiorentina 2003/04. Nella sua lunghissima carriera da mister ha allenato anche Como, Napoli, Albinoleffe, Cosenza e Novara.

Ed è proprio con Mondonico in panchina che l'Atalanta visse una grande esperienza europea: la Coppa delle Coppe 1987/88. I suoi nerazzurri arrivarono fino alle semifinali contro il Malines.

(Fonte Immagine Gazzetta dello Sport)

Ultime Notizie

X
X
linkcross