Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Assistenza ai disabili gravi, a San Pellegrino il convegno europeo

Un convegno europeo dedicato a quanti assistono a domicilio persone con gravi disabilità, utile per confrontare esperienze e far interagire il sistema politico e le associazioni dei familiari, in vista della nuova legge sul Caregiver.
11 Ottobre 2018

Un convegno europeo dedicato a quanti assistono a domicilio persone con gravi disabilità, utile per confrontare esperienze e far interagire il sistema politico e le associazioni dei familiari, in vista della nuova legge sul “Caregiver”. E’ in programma sabato 20 ottobre a partire dalle 10.00, nel centro congressi dell’Hotel Bigio di San Pellegrino il convegno dal titolo “Il traumatizzato cranico, il malato neurologico, la famiglia ed i professionisti della salute”.

In cabina di regia ci sono l’European Brain Injury Society, l’Istituto Clinico Quarenghi e l’associazione Genesis, che da oltre 30 anni si occupa del recupero del deficit dovuto a trauma cranico, prefiggendosi il reinserimento dei pazienti in famiglia e società.

“E’ un’occasione da non perdere - segnala Gianpietro Salvi, neurologo e presidente di Genesis -  dato che avremo l’occasione di poterci confrontare con gli esponenti politici, al fine di condividere la legge che stanno preparando, che riguarda direttamente i nostri pazienti, le nostre famiglie ed il lavoro costruito in tanti anni di rete virtuosa. I temi della tavola rotonda saranno in particolare l’aiuto al caregiver, la gestione dell’invalidità, il reinserimento lavorativo e scolastico, il percorso di cura ed assistenza sul territorio”.

Al convegno di San Pellegrino saranno presenti fra gli altri  la senatrice Alessandra Gallone, l’onorevole Fabiola Bologna, il consigliere regionale Giovanni Malanchini, il dott. Mario Barboni, i rappresentanti dell’EBIS (European Brain Injury Society) e dell’UNAFTC (Associazioni francesi per il trauma cranico). “Avremo la partecipazione straordinaria – aggiunge Salvi - delle senatrici Maria Rizzotti e Paola Binetti, componenti della dodicesima Commissione Igiene e Sanità del Senato. Nel pomeriggio seguirà il convegno con i massimi esperti italiani ed europei sulla comunicazione tra le famiglie e gli operatori sanitari”.

Domenica 21 ottobre, nel salone delle feste del Casinò, è in programma il 31esimo incontro Genesis, con decine di ex traumatizzati, familiari e soci simpatizzanti. Sarà consegnata l’annuale borsa di studio alla memoria di Alessandra Rubini, giovane neuropsicologa di Piazza Brembana morta nel 2000 in un incidente autostradale, di ritorno da un master a Ferrara.

Ultime Notizie

X
X
linkcross