Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

ATS Bergamo: ''Vaccinazioni over80 al 95% prima dose, decresce lentamente la curva dei contagi''

I principali esiti dell'ultima call tra ATS Bergamo e i sindaci del territorio della Bergamasca.
10 Aprile 2021

I principali esiti dell'ultima call tra ATS Bergamo e i sindaci del territorio della Bergamasca. 

Le ultime iniziative di comunicazione dell’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo 

L’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo sta lavorando intensamente sul fronte della comunicazione agli utenti. Ieri in particolare ha presentato in anteprima ai Sindaci uno dei quattro video ricavati da un’ampia intervista al professor Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto Mario Negri, in tema di vaccini e, in particolare, per quel che riguarda il vaccino Astra Zeneca. I quattro video e l’intervista completa possono essere scaricati dal canale You Tube di ATS Bergamo: https://www.youtube.com/channel/UCmQ-9OUBscPrtkD4fjGHI1g 

ATS Bergamo ha anche aperto un canale Telegram per raggiungere ulteriore utenza: i cittadini e le cittadine sono invitati a iscriversi per poter essere costantemente informati sugli aggiornamenti in particolare per quanto riguarda le vaccinazioni anti Covid19. 

Situazione postazioni vaccinali

Massimo Giupponi, direttore generale dell’Agenzia di Tutela della Salute, ha riassunto la situazione per quanto attiene le vaccinazioni. E’ in via di conclusione la fase over 80: siamo oltre il 95% rispetto alla prima somministrazione e nel fine settimana c’è un altro V-Day che consentirà di vaccinare altri ultraottantenni con la prima dose.  Le persone prenotate su Aria ma che non hanno ricevuto l’SMS di conferma con le coordinate dell’appuntamento potranno presentarsi secondo questo calendario: 

Al termine della fase over 80 verrà predisposto il tasso di adesione di ogni Comune per ciascun Sindaco che così potrà avere il quadro completo a livello locale.  Gli over 80 della Valle di Scalve non ancora vaccinati verranno vaccinati presso la RSA di Schilpario in questo fine settimana, un progetto nato dalla sollecitazione dei Sindaci di quel territorio. 

Prenotazione caregiver

E’ possibile prenotare la vaccinazione anche per tre caregiver per ciascun disabile attraverso il sistema Poste all’atto della prenotazione per il disabile stesso.  Per i disabili già vaccinati, a partire dal 16 aprile sarà possibile inserire la vaccinazione per i propri caregiver. 

Situazione epidemiologica a cura del dr. Alberto Zucchi

I dati sono aggiornati al 7 aprile. La curva ha superato la fase di plateau e ha iniziato il decremento anche se con velocità non eclatante: ma è importante che il decremento stia proseguendo.   231 i casi giornalieri in media questa settimana: anche per questo dato siamo in fase calante. L’Rt è coerente con il dato lombardo e nazionale - 0,83 - in modo importante sotto il valore di 1.  

L’unica area critica, geograficamente parlando, è quella dell’Alto Sebino, mentre segnali positivi vengono da Treviglio e Grumello, e molti positivi da Monte Bronzone e Basso Sebino. Valgoglio non ha avuto nessun nuovo caso: qui c’è stato lo sforzo di ATS Bergamo di fare una vaccinazione allargata importante.  

I Pronto soccorso stanno dando qualche segnale di sovraffollamento ma, paradossalmente, è un segnale di ritorno alla normalità: quando la pandemia era più forte le persone cercavano di non andare al PS se non per casi “autovalutati” di estrema gravità.  I ricoveri Covid-correlati sono sostanzialmente stabili, con arrivi di pazienti fuori dalla provincia di Bergamo. I nostri ospedali stanno servendo pazienti da fuori provincia sia per i posti letto ordinari sia per le terapie intensive sempre Covid-correlati.  Le strutture ospedaliere stanno impegnando parecchie energie ma la situazione è sotto controllo. Capiremo nei prossimi giorni l’impatto della riapertura delle scuole. 

Ultime Notizie

X
X
linkcross