Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Bollette troppo alte e il LED non basta: Corna Imagna spegne le luci

Il Comune di Corna Imagna da martedì 27 settembre entrerà in un regime di "risparmio energetico".
24 Settembre 2022

Il caro bollette sta mettendo in difficoltà non solamente famiglie e aziende, ma - ovviamente - anche le Amministrazioni comunali, costrette a tagliare le ore di funzionamento dell'illuminazione pubblica pur di tamponare. Tra questi anche il Comune di Corna Imagna, che da martedì 27 settembre entrerà in un regime di "risparmio energetico".

"Il recente notevole aumento delle tariffe dell'energia elettrica e gas - fanno sapere dal Comune -, che sta producendo un forte incremento dei costi, rischia di influire negativamente sull'equilibrio di bilancio comunale senza idonee contromisure. I costi per garantire il servizio a pieno regime sono aumenti del 317%, nonostante l'impianto sia già di ultima generazione con lampade a LED a basso consumo energetico".

A tal proposito, il Comune - tramite un'ordinanza firmata dal sindaco Giacomo Invernizzi oggi, sabato 24 settembre - ha deciso di ridurre il funzionamento dell'illuminazione pubblica in modo da mitigare gli effetti del caro energia. Lo spegnimento partirà da martedì 27 settembre e riguarda le seguenti fasce orarie: dalle 23:30 alle 5:30 da domenica a giovedì; dalle 1:00 alle 5:30 il venerdì/sabato e il sabato/domenica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

X
X
linkcross