Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Calcio (e non solo) per rafforzare l'autostima nei ragazzi: è un successo il JV Camp a S.Omobono

Partitelle, esercizi, ma anche merenda e attività non strettamente calcistiche lungo il percorso vita come giochi o quiz. La finalità è sempre la stessa: andare a rafforzare l'autostima nei ragazzi. Che ci sia il pallone di mezzo (la maggior parte del tempo è così - ovviamente) o meno.
4 Luglio 2022

Partitelle, esercizi, ma anche merenda e attività non strettamente calcistiche lungo il percorso vita come giochi o quiz. La finalità è sempre la stessa: andare a rafforzare l'autostima nei ragazzi. Che ci sia il pallone di mezzo (la maggior parte del tempo è così - ovviamente) o meno.

Questo è il JV Football Camp, non un camp di calcio qualunque:  20 ragazzi e ragazze dai 7 ai 14 anni hanno animato per due settimane il campo sportivo di Sant'Omobono Terme nei giorni scorsi. Tutti con la maglia numero 10, tutti importanti allo stesso modo, senza costrizioni o ruoli fissi.

"Il nostro camp non è un parcheggio, i genitori non portano da noi i figli perché non sanno dove metterli - fanno sapere gli ex calciatori professionisti e fondatori di JV Academy, Vinicio Espinal e Joelson Inacio -. I ragazzi vogliono starci e perciò diventa tutto più semplice, sono più collaborativi, volenterosi, fanno quello che piace a loro senza quell'ansia per il risultato, ma con il divertimento che la fa da padrone: hanno tutti un momento per essere protagonisti”.

"Due settimane sono poche, ma noi cerchiamo di fargli fare tante esperienze differenti - racconta Ramon Busi di JV Academy -. Cerchiamo di lasciare ai ragazzi libertà, anche attraverso attività ludiche. Non solo calcio. Facciamo tanti giochi, come percorsi, velocità, lo sparviero o lo scalpo. Siamo veramente contenti di essere tornati, la Valle Imagna è bellissima, il clima è fresco e i ragazzi qua soffrono meno il caldo, inoltre ci sono tante strutture a disposizione. Peccato per la piscina chiusa, per i bambini sarebbe davvero un'aggiunta interessante".

E i ragazzi cosa ne pensano? "Sono felice delle amicizie che ho stretto durante questo camp e ho anche imparato alcune cose nuove. Ho giocato un paio di anni nella squadra del mio paese - ci racconta Aurora, 12 anni di Berbenno -, poi sono stata nell'Atalanta femminile a Zingonia. Ho iniziato come portiere, ma poi mi sono resa conto che preferisco giocare fuori. Mi piace calciare in porta. Vorrei tornare a giocare a calcio". 

Giorgio, 9 anni di Bedulita: "Gioco nell'Accademia Sport Imagna a Selino Alto. È il primo anno che faccio questo camp, mi piace giocare con gli amici e fare le partitelle. Ho stretto tante nuove amicizie. Faccio il terzino sinistro e il mio idolo è Dybala".

Michele di Berbenno, 7 anni, ha partecipato al JV Camp anche lo scorso anno: "Gioco nell'Accademia Sport Imagna. Gioco come difensore, ma se serve faccio anche il portiere. Mi piacciono entrambi i ruoli. Il camp mi sta piacendo molto, l'ho fatto anche l'anno scorso. Ho stretto tante nuove amicizie. Tifoso dell'Atalanta. Il mio idolo? Malinovksyi".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross