Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Cassiglio, stop ai massi in strada: tre interventi di messa in sicurezza

Previsti numerosi interventi sul territorio di Cassiglio per la messa in sicurezza del territorio e per la sistemazione delle strade. A rendere possibile i lavori un finanziamento di 800mila euro.
9 Agosto 2022

L’amministrazione Comunale di Cassiglio dispone interventi per la sicurezza stradale e opere al dissesto idrogeologico. Lo scorso anno - spiega Fabio Bordogna, vicesindaco di Cassiglio - abbiamo ottenuto un finanziamento statale di 800mila euro per alcuni interventi di messa in sicurezza del territorio. Sono interventi importanti, a cui lavoriamo da tempo ma avevamo bisogno dei fondi necessari. Ora potremo finalmente realizzarli”.

Saranno tre i cantieri aperti nelle zone circostanti il paese ed il lago: “L'intervento più importante - prosegue - riguarda la sistemazione del versante della strada che arriva al lago. È atteso da anni e ci permette di mettere in sicurezza tutta una strada che nel periodo estivo viene percorsa anche da parecchi turisti. Lungo quel tratto negli anni sono scesi, in più occasioni, alcuni sassi.

Fortunatamente - prosegue Bordogna - non ci sono mai stati danni e nessuno è stato mai coinvolto. La strada non è mai stata chiusa. Però ci premeva fare questo intervento che permetterà di installare la rete para-massi e imbragare la roccia del versante di montagna a lato della strada. Inoltre andremo ad installare alcuni guardrail lungo la strada che dal piazzale in cima al laghetto porta ad alcune abitazioni nel bosco, in cima alla Valle di Cassiglio”.

Verranno effettuati anche interventi secondari per la sicurezza stradale: verrà sistemato il muro del parcheggio sottostante il campo sportivo e sarà realizzato un marciapiede lungo il tratto della Sp6 che dal cimitero giunge al Santuario dell’Immacolata.

Prima - conclude Bordogna- inizieranno i lavori nella Valle di Cassiglio, perché poi lì da marzo ci saranno dei lavori di svuotamento del laghetto da parte di Italgen e vogliamo finire prima i nostri in modo da non sovrapporre le due opere. Poi inizieranno gli altri due interventi”.

Abbiamo avuto una bella opportunità - commenta il sindaco Silvia Lodedo -. Grazie al finanziamento riusciremo a mettere in sicurezza la strada che porta al lago e  a sistemare alcuni problemi in paese”.

Fonte: L'Eco di Bergamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ultime Notizie

X
X
linkcross