Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Coronavirus, oltre 17 mila casi in Italia: 2.368 in Bergamasca, +232 casi oggi

Lombardia la regione più colpita con in totale 9.820 casi totali, 7.732 casi attualmente positivi, e di questi 4.435 ricoverati con sintomi, 650 in terapia intensiva e 2647 in isolamento domiciliare
13 Marzo 2020

Dal bollettino odierno della Protezione Civile sono 14.955 le persone attualmente positive al coronavirus, 1.439 guariti, 1.266 deceduti. Ad oggi, in Italia sono stati 17.660 i casi totali. Lombardia la regione più colpita con in totale 9.820 casi totali, 7.732 casi attualmente positivi, e di questi 4.435 ricoverati con sintomi, 650 in terapia intensiva e 2647 in isolamento domiciliare. Nella nostra provincia i casi totali registrati sono 2.368 con un incremento di 232 oggi (ieri erano oltre 300 i nuovi casi). 

Regione per Regione, i casi attualmente positivi sono 7.732 in Lombardia, 2.011 in Emilia-Romagna, 1.453 in Veneto, 794 in Piemonte, 698 nelle Marche, 455 in Toscana, 304 in Liguria, 242 nel Lazio, 236 in Friuli Venezia Giulia, 213 in Campania, 157 nella Provincia autonoma di Trento, 126 in Sicilia, 123 nella Provincia autonoma di Bolzano, 121 in Puglia, 83 in Abruzzo, 73 in Umbria, 43 in Sardegna, 37 in Calabria, 27 in Valle d’Aosta, 17 in Molise e 10 in Basilicata.

I pazienti deceduti positivi hanno un’età media 80.3 anni e in maggioranza uomini (donne solo il 25.8%). Solo 2 persone al momento non avevano patologie pregresse. Il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, precisa inoltre che le vittime non sono morte per coronavirus ma con coronavirus, e che sono in corso le verifiche dell’Iss.

Ultime Notizie

X
X
linkcross