Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

Don Guido sfida il Passo di Valcava in bicicletta: e lo farà in diretta Facebook (per beneficenza)

Il parroco di Mazzoleni e Valsecca (Sant'Omobono Terme) don Guido Rottigni ne "combina" un'altra delle sue
28 Settembre 2021

Il parroco di Mazzoleni e Valsecca (Sant'Omobono Terme) don Guido Rottigni ne "combina" un'altra delle sue: sabato 2 ottobre sfiderà il Passo di Valcava in sella alla sua bicicletta. Ma il giro che compirà su due ruote per raggiungere il Passo sarà tutt'altro che semplice e accomodante.

Partenza sabato 2 ottobre ore 9.00 da Mazzoleni direzione Valsecca, poi Costa Imagna, Valcava, scollinamento scendendo per Torre de' Busi, poi Caprino Bergamasco per proseguire verso Pontida, si passa per i due Almenno direzione Valle Imagna con ritorno a Mazzoleni. Un anello impegnativo, per il quale il parroco si è però preparato.

Il tutto si svolgerà inoltre in diretta Facebook, sul profilo di Pierluigi Dolci (Formaggiovita). Si tratta di una iniziativa a sfondo benefico; i soldi ricavati saranno destinati alla chiesa parrocchiale di Mazzoleni e relative campane.

 

"Sono appena tornato da un giro di 78 chilometri fra Valle Imagna, Valle Brembilla, Val Taleggio e Val Brembana! Sono stanco morto, ma sono ancora vivo! - ha scritto don Guido nell'ultimo bollettino parrocchiale - La cosa più difficile per andare in bici non è solo lo sforzo muscolare (che se tieni il tuo passo vai bene), ma è abituarsi a stare tante ore sul sellino e per me anche lo stare con la testa alta rispetto al busto piegato, perché mi viene male alla cervicale. Per il resto sono pronto! Settimana prossima farà un ultimo allenamento e poi riposo fino a sabato 2 ottobre".

Don Guido Rottigni, parroco di Mazzoleni e Valsecca dal 2018, non è nuovo a queste iniziative "singolari": nel 2020, in piena pandemia, pubblicò su YouTube un video per risollevare il morale ai suoi parrocchiani, chiusi in casa a causa del lockdown.

Articoli Correlati

Campagna anti Covid: linee potenziate a S.Omobono e S.Giovanni, nuovo hub a Zogno

Nel centro vaccinale allestito nel foyer dell’Auditorium “Lucio Parenzan” salgono a oltre 1700 le somministrazioni giornaliere grazie a una accelerazione organizzativa. Potenziate anche le linee vaccinali a San Giovanni Bianco e S. Omobono. Al vaglio l’attivazione di ulteriori linee anche a Zogno. L’Asst Papa Giovanni XXIII pronta ad erogare dal 2 dicembre il 25 per cento dei vaccini somministrati su tutto il territorio bergamasco.

X
X
linkcross