Due weekend alla scoperta di natura e sapori dell’Alta Valle Brembana: torna Le Erbe del Casaro

Quattro giorni, undici località, ventotto eventi e sette pasti con menu speciali, alla scoperta dei segreti delle erbe spontanee, dei formaggi tipici e di un territorio ricco di storia, cultura e tradizioni: l’Alta Valle Brembana.
20 Maggio 2024

Quattro giorni, undici località, ventotto eventi e sette pasti con menu speciali, alla scoperta dei segreti delle erbe spontanee, dei formaggi tipici e di un territorio ricco di storia, cultura e tradizioni: l’Alta Valle Brembana. Sono questi gli ingredienti de “Le Erbe del Casaro”, l’ormai consolidata rassegna di iniziative organizzate da Altobrembo tra natura e sapori, arte e usanze locali, giunta quest’anno alla sua quattordicesima edizione.

Nei due fine settimana di sabato 25 e domenica 26 maggio, e sabato 1° e domenica 2 giugno, i comuni di Averara, Cassiglio, Cusio, Mezzoldo, Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, Piazzatorre, Piazzolo, Santa Brigida e Valtorta faranno da cornice a passeggiate immerse nella natura, laboratori culinari e creativi, visite ad aziende agricole e a un antico mulino, approfondimenti e chiacchierate con esperti, visite notturne, attività ludico-didattiche, degustazioni gastronomiche e un suggestivo concerto al tramonto.

Una vera e propria full immersion in borghi, flora, fauna e tradizioni altobrembane, che quest’anno si arricchisce di proposte gastronomiche di pranzi, cene e pic-nic pensati ad hoc per “Le Erbe del Casaro”, con l’obiettivo di dare continuità alle iniziative proposte nell’ambito della rassegna, sostenere le attività locali e far gustare appieno i sapori dei prodotti della montagna ai partecipanti. Coinvolti nel progetto i ristoranti “Da Marta” a Ornica, “Pizzo Tre Signori” a Valtorta, “Il Tagliere” a Santa Brigida, “Sole” a Mezzoldo, “Ristorobie” ai Piani dell’Avaro e “Molinari” a Piazzolo, che proporranno, tra gli altri, gnocchi alle ortiche con fonduta di Strachitunt, risotto Agrí e timo, malfatti alle erbe con Formai de Mut, cervo alle erbe spontanee con polenta taragna, e ancora, parüch spadellato, formaggi alla piastra e tante altre prelibatezze.

Tra le iniziative, non mancheranno gli appuntamenti dedicati a tutta la famiglia: a Ornica, sabato 25 maggio alle 15:30, la passeggiata con laboratorio didattico “Conosciamo le erbe” vedrà la raccolta di erbe spontanee e la creazione di un erbario personale; le visite alle aziende agricole “Mondo Asino” a Olmo Al Brembo e “La Contea” a Santa Brigida (loc. Cugno) permetteranno a grandi e piccini di entrare in contatto con gli asinelli e realizzare lavoretti con fiori ed erbe raccolti; il laboratorio creativo “Creazioni di mais”, domenica 26 maggio alle 15:00 a Cusio presso l’antico mulino, guiderà i partecipanti nella creazione di un piccolo spaventapasseri con le pannocchie e le foglie di mais; mentre il laboratorio musicale interattivo “Il suono del tuo corpo e della natura”, domenica 2 giugno alle 14:30 a Piazzolo, tramite la body percussion consentirà di esplorare il corpo come strumento e di sperimentare i meccanismi di ascolto di sé e degli altri.

Per i più grandi, in programma i laboratori “Cuciniamo il raccolto”, sabato 25 maggio alle 10:00 a Ornica, per imparare a cucinare pesti aromatici, tisane profumate e insalate nutrienti, e “Cuciniamo con le erbe spontanee”, domenica 26 maggio alle 14:30 a Cusio, per realizzare tre ricette con le erbe borragine e tarassaco, ricche di sali minerali, vitamine e polifenoli. La passeggiata e visita serale “Valtorta notturna: i segreti e i misteri del borgo”, sabato 25 alle 20:30, condurrà i partecipanti alla scoperta di un volto inedito della località di Valtorta, tra arte, tradizioni e mestieri di un tempo; mentre chi vorrebbe scoprire come abbinare formaggi e vini potrà prendere parte alla degustazione “Non solo vacca…” in collaborazione con Slow Food Valli Orobiche, sabato 1° giugno alle 17:30 a Olmo Al Brembo. Da non perdere poi il suggestivo concerto di clarinetto e violino “Sinfonie al tramonto”, sabato 1° giugno alle 19:00 a Cusio (loc. Piani dell’Avaro), in compagnia della musica del Duo Trovesi.

Per maggiori informazioni sulle iniziative in programma, necessità di prenotazione e costi di partecipazione è possibile contattare l’associazione Altobrembo al numero 348.1842781 o tramite e-mail [email protected]. Il programma completo è consultabile sul sito www.erbedelcasaro.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultime Notizie

X
X
linkcross