Cronaca

Economia e Politica

Cultura

Turismo

Sport

Giovani&Scuole

Eventi

Rubriche

La Redazione

Valle Imagna

Valle Brembana

È ripartita la funicolare di San Pellegrino: 4 minuti per arrivare in Vetta

Bagno di folla di fronte alla funicolare di San Pellegrino Terme questa mattina, venerdì 15 luglio, per la storica riapertura, a distanza di 33 anni dalla sua ultima corsa. 
15 Luglio 2022

Bagno di folla di fronte alla funicolare di San Pellegrino Terme questa mattina, venerdì 15 luglio, per la storica riapertura, a distanza di 33 anni dalla sua ultima corsa.

Il viaggio inaugurale ha avuto luogo stamattina alla presenza delle autorità che hanno salutato con favore la rinascita di un mezzo di trasporto che, in quasi 80 anni di attività, ha saputo diventare uno dei simboli della storia della Valle Brembana.

Obiettivo della riattivazione dell'impianto, previsto nell'Accordo di Programma (sottoscritto fra Comune, Regione, Provincia e Gruppo Percassi) insieme alla valorizzazione delle località Vetta-Paradiso, delle Grotte del Sogno e al recupero dell'ex-albergo Vetta, è la ripresa turistica del territorio, di cui la funicolare è destinata a diventare una delle attrazioni principali.

Abbracciando questo obiettivo, Regione Lombardia nel 2015 ha finanziato con 5 milioni di euro il recupero dell'impianto e la realizzazione del parco turistico in località Vetta. L'intervento della funicolare è stato completato dalla Leitner Spa di Vipiteno nel 2019, quello sul parco nel 2021 ma l'emergenza sanitaria ha rimandato la riapertura fino ad oggi.

LE CORSE - La funicolare San Pellegrino - Vetta sarà attiva fino al 25 settembre 2022 e aperta il venerdì, sabato e lunedì dalle 10 alle 21, mentre domenica e festivi dalle 10 alle 19. Nel 2023 il periodo previsto di apertura dell'impianto sarà dal 5 maggio al 24 settembre. Sono previste corse ogni 20 minuti e il costo del singolo biglietto di andata e ritorno è di 5 euro. La gestione è stata affidata al Gruppo ATB, già titolare della gestione degli impianti e del servizio delle funicolari di Bergamo Città e San Vigilio.

L'IMPIANTO - L'impianto è completamente automatizzato, comandato da un macchinista posizionato nella sala controllo della stazione a monte. Comprende due vetture di capienza ciascuno di 20 persone. Il tracciato misura 710 metri. La stazione di partenza è collocata in Viale della Vittoria (in adiacenza al Casinò), ad una quota di 366 metri slm, mentre la stazione di arrivo in località Vetta è ad una quota di 654 metri slm. Il tempo di percorrenza, comprese le operazioni di imbarco, è di circa 4 minuti.

Fausto Galizzi, sindaco di San Pellegrino Terme: "Con ma messa in esercizio del rinnovato impianto della storica funicolare si completa un altro intervento inserito nell'Accordo di Programma. Un'opera che si aggiunge alle diverse altre che in questi anni sono state realizzate con l'obiettivo di ridare nuova vita a San Pellegrino e alla Val Brembana. I tempi sono mutati e se pensare di riportare San Pellegrino ai fasti del primo Novecento è fuori luogo, resta l'obiettivo e l'impegno di cogliere tutte le opportunità che la modernità offre".

Claudia Maria Terzi, assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità di Regione Lombardia: "Un risultato storico per San Pellegrino Terme, frutto dei finanziamenti di Regione e della sinergia che abbiamo messo in atto con il Comune. La riattivazione della funicolare segna un concreto passo in avanti verso la rinascita turistica di questa località meravigliosa e siamo felici di restituire ai cittadini e ai turisti un'attrazione così strategica per la valorizzazione del territorio".

Liliana Donato, Direttore Generale di ATB: "ATB ha accolto con piacere la richiesta del Comune attivando il servizio di un sistema di trasporto unico nel suo stile. La funicolare di San Pellegrino restituisce al viaggiatore il fascino del paesaggio ed il romanticismo del liberty. Il mio predecessore, Gianni Scarfone, ha saputo cogliere con entusiasmo la sfida trasformando in pochi messi un progetto in realtà". 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenti:

Ultime Notizie

X
X
linkcross